14.4 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Marzo 2, 2024
HomeAttualitàS.Teresa di Riva: Nel discorso di Capodanno, sindaco non dimentichi i parcheggi

S.Teresa di Riva: Nel discorso di Capodanno, sindaco non dimentichi i parcheggi

 

Nel saluto di Capodanno che il sindaco farà via Facebook venerdi sera (ore 18) elencherà alcuni lavori fatti nel paese (quasi 250 mila euro) e poi farà un excursus sulle grandi opere a S.Teresa centro e nelle frazioni.  Ed è giusto che sia così. Ma sono la spiaggia ed il lungomare che meritano particolare attenzione, sia per i frequenti sversamenti delle acque fognarie, sia per il completamento della pista ciclabile lungo i quattro chilometri della strada marina, sia infine per i parcheggi. Non ci sono parcheggi. A volta si gira per dieci minuti tra la via Regina Margherita e il lungomare per trovare un buco. Altre volte, dopo uno snervante girovagare si trova nello spiazzale della stazione ferroviaria uno stallo libero. D’inverno. Non parliamo in estate, anche perché la gente preferisce la macchina al bus navetta. Nel mese di agosto, proprio per i due filari di auto posteggiate da una punta all’altra del lungomare, si procede a rilento, zoppicando. Per andare dal casello di Roccalumera a Messina  si fa prima che attraversare i quattro chilometri del lungomare. S.Teresa di Riva è una cittadina aggraziata, ben messa, ma senza parcheggi non si va da nessuna parte. Ci sono state persone che dovevano comprare dei regali per Natale in un negozio del centro, ebbene dopo aver girato per dieci minuti alla ricerca di posteggio sono andate via. Lo spiazzo della stazione ferroviaria non basta, necessita trovare altre soluzioni, altre alternative.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P