31.3 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Agosto 2, 2021
spot_img
HomeAttualitàIl Covid all'attacco: Furci Siculo, Roccalumera e Nizza di Sicilia il...

Il Covid all’attacco: Furci Siculo, Roccalumera e Nizza di Sicilia il triangolo dei contagi

A Roccalumera  di colpo sono aumentati i contagi. Corre voce che alcuni impiegati comunali sarebbero stati contagiati durante una riunione tra amici per festeggiare un evento.  Da qui la curva dei contagi è salita, perchè anche le loro famiglie sarebbero risultate positive. Municipio chiuso e dipendenti a casa per un paio di giorni.  I locali comunali sono stati sanificati. La situazione è sotto controllo però c’è il rischio che la macchia dei contagi si allarghi.

A Nizza di Sicilia c’è stata una improvvisa escalation di contagi. A scuola come nelle famiglie. Da venti c’è stata una impennata nel giro di pochi giorni, tanto che adesso i positivi sono oltre 50. Il sindaco Piero Briguglio per frenare il propagarsi del virus nelle famiglie avrebbe chiesto al presidente della Regione, Nello Musumeci, di istituire a Nizza di Sicilia la “zona rossa”.

A Furci Siculo tutte le scuole chiuse. Alunni, insegnanti e dipendenti sono stati aggrediti dal Covid ed ora si rischia che i contagiati possano aumentare nelle famiglie. Il sindaco Matteo Francilia ha dichiarato in un video che se dovesse aumentare la curva dei contagi, tutti i cittadini potrebbero essere sottoposti a tampone. Intanto è stato chiuso Furci Verde, cancelli sbarrati per entrare in cavea e nella villa comunale.

I tre paese stanno vivendo un momento di particolare tensione. Si saprà lunedì l’andamento della curva, se scatteranno altri provvedimenti o se si torna alla normalità.

1 COMMENT

  1. la massoneria, le lobby, i poteri forti… giustamente “i vip” sono intoccabili! che vergogna! che schifo! e pensare che coloro che, deliberatamente, stanno contribuendo alla diffusione del virus, sono soggetti “laureati” e/o che comunque hanno o svolgono un compito di controllo e/o di monitoraggio sul resto dei compaesani! complimenti! ce la possiamo fare!

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

0:00
0:00
P