26.9 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 27, 2022
spot_img
HomeCronacaElezioni a S. Teresa. nessun caso nella sezione di Misserio. Il presidente:...

Elezioni a S. Teresa. nessun caso nella sezione di Misserio. Il presidente: “Tutto falso”

Santa Teresa di Riva – Nessun fatto anomalo nella sezione n. 9 di Misserio. Di anomalo solo il forte caldo e le code ai seggi per esprimere la propria preferenza alle consultazioni comunali e per i cinque referendum. Il resto è solo la montatura di un caso, quando un caso non c’è. Andiamo per ordine. Stamattina alle urne della popolosa frazione di Santa Teresa di Riva si è recata un’anziana donna insieme alla figlia. Quest’ultima ha chiesto di poter assistere la madre nelle operazioni di voto a causa di problemi di deambulazione. Il presidente di seggio, vista la situazione, ha autorizzato lasciando scheda e matita dentro la cabina per poi uscire subito. La figlia invece ha dichiarato che ad esprimere la preferenza al candidato sindaco sia stato lo stesso presidente di seggio, disattendendo la propria volontà sul candidato da votare, mentre i consiglieri sono stati espressi direttamente dalla figlia. Inoltre, sembrerebbe che il presidente, mentre mamma e figlia stessero per andare via, abbia sbirciato all’interno della scheda elettorale. “Tutto falso”. A dichiararlo lo stesso presidente del seggio insieme agli scrutatori presenti all’interno del seggio che hanno assistito a tutta la scena. “I fatti – racconta il presidente – sono andati diversamente da quelli descritti dalla signora. Io ho solamente poggiato in cabina le scheda e la matita per far esprimere liberamente il voto. Per tutelare la mia onorabilità presenterò nei prossimi giorni querela”. Sul luogo nel pomeriggio anche i carabinieri che hanno accertato come sono andate le cose, tanto che il seggio è aperto rispetto alle voci che circolano in paese di una presunta chiusura delle operazioni di voto.

4 COMMENTS

  1. ..cosa non si fa per dare visibilita ad un candidato rispetto che ad un altro! E… in silenzio elettorale! Complimenti alla testata della GazzettaJonica per non aver riportato il video accusatorio della signora, probabilmente in cerca di mistificare I fatti, ripeto,durante il silenzio elettorale. Video,purtroppo, riportato da altre testate giornalistiche del terrirorio

    • Veda caro Maximo che il video è stato realizzato da un’altra testata giornalistica. Nel nostro articolo abbiamo raccontato il fatto accaduto alla signora e le dichiarazioni del Presidente di Seggio date in esclusiva a noi. I fatti sono quelli che abbiamo raccontato, soprattutto dopo l’intervento delle forze dell’ordine che hanno appurato cosa realmente è accaduto. Noi non patteggiamo per alcun candidato ed il nostro silenzio in campagna elettorale dice tutto. Abbiamo fatto un’intervista inziale ai due candidati e poi nulla più, lasciando l’elettore libero di scegliere. Come ha visto dal video la signora patteggiava per un candidato a sindaco. Nel nostro articolo che lei ha commentato non abbiamo fatto riferimento ad alcun candidato proprio per evitare strumentalizzazioni come ha fatto lei. Buona pace e si goda la vita, anziché propinare giudizi su cose che sono solo nella sua fantasia. Cordialmente lo staff della Gazzetta Jonica.

      • questa non è politica ma sembrano tanti adepti delle sette sembra una gara a chi ha la lingua più lunga…. Anzi sembrano delle sirene ammaliatrici alla vista del loro Ulisse che cantano con la speranza di fermi anche solo ad ascoltare la dolce melodia delle loro parole che servono ora a tessere le lodi del guerriero invincibile,ora a sbraitare chiunque osi alzare la testa per guardare l’orizzonte….va bene votarsi al santo ma qui si è oltremodo superato la questione politica già da mo

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P