11.3 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Dicembre 8, 2021
spot_img
HomeAttualitàI sindaci della riviera jonica (Limina, Antillo, Nizza, Alì Terme, Castelmola, Roccafiorita)...

I sindaci della riviera jonica (Limina, Antillo, Nizza, Alì Terme, Castelmola, Roccafiorita) che hanno protestato a Roma

Una schiera di sindaci del comprensorio jonico ha partecipato alla manifestazione di protesta indetta dall’Anci Sicilia e che si è svolta ieri mattino a Roma. “Abbiamo protestato in massa – ha spiegato Piero Briguglio sindaco di Nizza di Sicilia – per la criticità finanziaria che ha colpito gli enti locali dell’Isola. Tanti Comuni non sono riusciti ad approvare il bilancio e rischiano il dissesto. Sono circa 130 in tutta la Sicilia e la situazione è veramente delicata per tutti”. Alla trasferta di Roma hanno partecipato i sindaci Concetto Orlando (Roccafiorita) e presidente dell’Unione dei Comuni delle Valli Joniche dei Peloritani; Davide Paratore (Antillo), Carlo Giaquinta (Alì Terme), Piero Briguglio (Nizza di Sicilia); Orlando Russo (Castelmola); Filippo Ricciardi (Limina); ed gli altri amministratori comunali, in sostituzione dei primi cittadini assenti per motivi di lavoro. La protesta è stata corale: è stato chiesto un tavolo di concertazione con il Governo nazionale “per affrontare e superare – ha dichiarato l’assessore regionale Marco Zambuto – le gravissime criticità all’interno del sistema delle autonomie locali nell’Isola che penalizzano l’economia dei territori”.  L’Anci Sicilia ha chiesto un incontro con i ministri dell’Economia e dell’Interno per risolvere congiuntamente la crisi finanziaria che sta attanagliando quasi tutti i Comuni dell’Isola. “Abbiamo fatto la nostra parte a Roma – ha dichiarato Russo – e ci siamo attivati molto. Che dire? Abbiamo seminato, speriamo che possiamo raccogliere speranze e contributi, perché ci sono tantissimi Comuni in Sicilia che a dicembre rischiano il dissesto. Ci sono stati incontri col ministro dell’Interno e dell’Economia per garantirci la sopravvivenza”.

1 COMMENT

  1. Spero che i sindaci della riviera jonica abbiano approfittato per protestare anche per le condizioni disastrose della statale 114 che vede l’ennesima chiusura e il perenne disimpegno degli enti preposti a risolvere definitivamente il problema.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P