Inaugurata l'autoemoteca dell'Avis S. Teresa, la prima in Sicilia con accesso per i disabili | INTERVISTE

Inaugurata l'autoemoteca dell'Avis S. Teresa, la prima in Sicilia con accesso per i disabili | INTERVISTE

Ci sono voluti quattro anni di lungaggini burocratiche per ottenere l’accreditamento dell’autoemoteca di proprietà dell’associazione Sicilia Vera Onlus donata, in comodato d’uso gratuito, all’Avis alla sezione di Santa Teresa di Riva. Ieri, il taglio del nastro simbolico, presso la struttura di Via Santi Spadaro, ha inaugurato una nuova era per la raccolta di sangue nella riviera jonica. A poter essere donatori anche i diversamente abili.

Il nuovo mezzo è dotato di una pedana per permettere di far salire anche persone in carrozzina, l’unica in Sicilia. Alla cerimonia, organizzata in concomitanza durante una giornata di donazione, hanno preso parte Elia Mignali (presidente Avis S. Teresa), Vincenzo Saccà (presidente Avis Alì Terme), Agatino Di Blasi (presidente Avis provincia di Messina), Salvatore Bucalo (presidente di Sicilia Vera Onlus) e il sindaco Danilo Lo Giudice.

“Un risultato straordinario – dichiara il primo cittadino - merito del nuovo direttivo che fin dal suo insediamento ha lavorato seriamente con impegno e determinazione, raggiungere l’obiettivo in tempi celerissimi. Quello di oggi non è un punto di arrivo ma bensì un punto di partenza. Per altro questa è l’unica autoemoteca adibita anche per i disabili e ciò non può che renderci ancora più orgogliosi. Grazie al sindaco Cateno De Luca che ha fortemente voluto tutto ciò, al presidente di Sicilia Vera Onlus Salvatore Bucalo, al nostro presidente dell’Avis Elia Mignali e a tutti i componenti che sono una straordinaria famiglia. Donare è vita...e oggi nel nostro comprensorio sarà ancora più facile...”

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice S2E qui sotto: