24.5 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Maggio 18, 2024
HomeCronacaI costi dei parcheggi a pagamento a S.Teresa: un euro per un'ora...

I costi dei parcheggi a pagamento a S.Teresa: un euro per un’ora e 50 centesimi per mezzora, sul lungomare e via Roma non si paga

S.Teresa di Riva – Non appena la commissione avrà definito il carteggio della società che si sarà aggiudicato l’appalto dei parcheggi a pagamento, gli automobilisti si dovranno adeguare alle nuove direttive. Per posteggiare bisogna pagare 1 euro per un’ora e cinquanta centesimi per trenta minuti. E dovranno pagare tutti, non ci saranno più conoscenze, né sconti e né amici, gli ausiliari del traffico saranno sulla strada per quasi tutta la giornata e chi non è in regola sarà multato. Comunque è consentita una tolleranza di quindici minuti. Si pagherà sulla via Regina Margherita, Francesco Crispi, via Stradella Catania, via Torrente Agrò e zone parallele. Ovviamente ci saranno degli stalli liberi (gialli) per i portatori di handicap e per le attività commerciali (carico e scarico), per il resto chi parcheggia dovrà pagare. “Sul lungomare non si pagherà – ha dichiarato l’assessore Domenico Trimarchi – soltanto a luglio e agosto gli automobilisti dovranno esporre il disco orario (per mezzora)”. E questo per evitare che turisti e vacanzieri lascino il proprio mezzo parcheggiato per settimane. “Comunque – ha continuato l’assessore – stiamo attenzionando affinché i lavori procedano nel più breve tempo possibile e soprattutto quello che é importante é il ripristino dell’asfalto e della segnaletica che sono stati oggetto di interventi, questo per una maggiore sicurezza stradale sia come mezzi a due e quattro ruote sia per quanto riguarda i pedoni”. Tra qualche mese per posteggiare a S.Teresa di Riva lungo il budello di via Regina Margherita e via Crispi, quasi quattro chilometri di strada, bisognerà pagare. “Invece non si dovrà pagare in via Roma come sempre è stato – ha detto infine Domenico Trimarchi – sulla Nazionale non abbiamo toccato nulla rispetto alla situazione precedente, solo che con la gestione al privato recuperiamo alcuni ausiliari che possono così svolgere altre attività per il Corpo di Polizia Municipale”. Neanche colazione si potrà fare più nei bar del centro, necessita pagare il parcheggio (dopo quindici minuti) altrimenti occorre posteggiare sul lungomare e venire a piedi, e se non ci sono stalli liberi bisognerà liquidare la sosta con 50 centesimi o con un euro.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P