24.5 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Maggio 18, 2024
HomePoliticaEuropee, ecco i candidati in Sicilia di Lega e Forza Italia

Europee, ecco i candidati in Sicilia di Lega e Forza Italia

Mancano pochi giorni alla chiusura delle liste dei partiti in vista delle elezioni Europee del prossimo giugno. Ormai siamo agli sgoccioli e per diverse formazioni politiche i giochi già sono fatti.
La lista Libertà guidata da Cateno De Luca ha già presentato i propri candidati della circoscrizione Isole.
I candidati della Lega, dal messinese Germanà alla new entry Ester Bonafede (in quota Udc)
Adesso è il turno della Lega che, dopo il naufragio dell’intesa con l’Mpa di Raffaele Lombardo, si è accordata con l’Udc di Lorenzo Cesa. Un sodalizio destinato a consolidarsi anche tra i gruppi parlamentari alla Camera dei Deputati.
L’attenzione dei media nei confronti della Lega in Sicilia in questi giorni è comprensibilmente massima dopo l’inchiesta che ha travolto uno dei suoi uomini di punta nell’Isola, Luca Sammartino, indagato per corruzione e dimessosi dall’incarico di vicegovernatore e assessore regionale.
Ecco chi sono i nomi dei sei candidati siciliani ai blocchi di partenza per la lista Lega-Udc (in tutto sono otto, gli altri due sono espressione della Sardegna) con la novità dell’ultim’ora:
Annalisa Tardino, capolista, originaria di Licata, ex commissario regionale del partito e in combutta negli ultimi tempi proprio con Sammartino;
Raffaele Stancanelli, parlamentare europeo uscente di Fratelli d’Italia, ex sindaco di Catania, ha avuto il via libera direttamente da Matteo Salvini;
Mimmo Turano, assessore regionale all’Istruzione e formazione, classe ’65, è originario di Alcamo;
Nino Germanà, senatore, messinese, segretario provinciale del partito, tra i fan più agguerriti del Ponte sullo Stretto
Francesca Reitano, ex assessore ad Acquedolci e candidata alle Europee 2014 con Forza Italia.
Ester Bonafede, in quota Udc, è l’attuale sovrintendente della Fondazione TaoArte. Palermitana, già sovrintendente della Fondazione Orchestra Sinfonica Siciliana, è stata assessore regionale della Giunta Crocetta e in passato anche componente del Cda del Teatro Massimo.
Forza Italia va sull’usato sicuro con Caterina Chinnici e assessori regionali. Nel messinese punta su Bernardette Grasso 
Lista chiusa anche per Forza Italia. Antonio Tajani correrà come capolista in tutte le circoscrizioni tranne proprio quella delle Isole. FI ambisce a un ottimo risultato in Sicilia, dopo aver chiuso l’accordo con Noi Moderati di Maurizio Lupi e Saverio Romano e con l’Mpa di Lombardo (che però non avrà proprio candidati in lista),
Ecco quindi i sei candidati azzurri per la Sicilia:
Caterina Chinnici, voluta dallo stesso segretario Tajani, sarà probabilmente la capolista. Figlia di Rocco Chinnici, magistrato ucciso dalla mafia nel 1983;
Marco Falcone, assessore regionale al Bilancio e già da tempo in campagna elettorale, rappresenterà il territorio catanese;
Edy Tamajo, palermitano, anche lui assessore della giunta Schifani, con delega alle attività produttive;
Massimo Dell’Utri, avvocato di Caltanissetta e coordinatore siciliano di Noi Moderati.
Bernardette Grasso, espressione dell’area messinese, avvocato, è stata assessore regionale alle autonomie locali e Funzione pubblica;
Margherita La Rocca Ruvolo, in rappresentanza dell’agrigentino, sindaco di Montevago e deputata all’Ars.
(Dario Rinaldi)
Leggi anche: Intervista al commissario della Lega Durigon: “Alle Europee avremo un risultato importante. De Luca? Ha aggregato di tutto, non ripeterà l’exploit”

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P