Furci Siculo forzato il quadro elettrico nella frazione Calcare. Francilia: "è il gesto di un imbecille"

Furci Siculo forzato il quadro elettrico nella frazione Calcare. Francilia: "è il gesto di un imbecille"

È stato forzato nuovamente il quadro elettrico della pubblica illuminazione che fornisce l’energia elettrica alla piazza di Calcare, frazione di Furci Siculo. L’altro ieri, l’ennesimo episodio. Un atto vandalico che nel giro di una settimana si è ripetuto più volte costringendo il sindaco Matteo Francilia a denunciare l’accaduto ai Carabinieri di Santa Teresa di Riva, guidati dal luogotenente Maurizio La Monica. Tramite arnesi, il vandalo o i vandali, è stata forzato ed aperto il coperchio del quadro elettrico con conseguente accensione delle luci anche nelle ore diurne. “Siamo stati costretti - commenta il sindaco Francilia - a denunciare l’accaduto alle forze dell’ordine che cercheranno di monitorare la zona per evitare il ripetersi di questo spiacevole gesto. L’imbecille, perché non si può definire altrimenti, con un’azione del genere, oltre a causare un danno economico per la collettività potrebbe ricevere una scarica elettrica con conseguenze ben più gravi”.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice I5H qui sotto: