Furci Siculo - Per pratiche con l'Azienda Sanitaria Provinciale, i cittadini adesso potranno rivolgersi direttamente agli uffici comunali

Furci Siculo - Per pratiche con l'Azienda Sanitaria Provinciale, i cittadini adesso potranno rivolgersi direttamente agli uffici comunali

FURCI SICULO - Tante famiglie si sono lamentate per i disagi cui vanno incontro ogni volta che intendo recarsi a Messina per disbrigare pratiche presso gli uffici dell’Azienda sanitaria provinciale. Oltre le interminabili code ed i rinvii, c’è il fatto che per recarsi nella città dello Stretto, andare negli uffici dell’Asp risolvere (?) i disagi e tornare a casa, si perde oltre mezza giornata di tempo. E per un pendolare non è impresa facile, come pure per le massaie.

Dopo le continue lamentele, il primo cittadino si è dato subito da fare, per venire incontro alle esigenze dei furcesi. “Ci stiamo attrezzando per espletare un importante servizio per i cittadini – ha dichiarato il sindaco Matteo Francilia – e lo facciamo attraverso la sottoscrizione di un protocollo d'intesa con l'Asp”. Sottoscrivere un protocollo d’intesa tra il Comune e l’Azienda Sanitaria provinciale significa garantire servizi sanitari alla cittadinanza restando a Furci. Basta cioè recarsi al Palazzo municipale ufficio addetto e da qui accedere facilmente all'anagrafe sanitaria, con l'erogazione dei seguenti servizi: scelta , revoca e cambio del medico di base o del pediatra; richiesta del libretto sanitario, tessera sanitaria e quant’altro. “In questo modo - ha puntualizzato ancora il Francilia - i cittadini piuttosto che recarsi a Messina e fare ore ed ore di fila, avranno questo importante servizio sotto casa a costo zero”. L’obiettivo dell’amministrazione Francilia è quello di fare di Furci Siculo un comune moderno e virtuoso “e sempre più a misura d’uomo” per dirla come il sindaco.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice V8D qui sotto: