Il Finchiara Santa Teresa Volley vince ad Isernia 3-2

Il Finchiara Santa Teresa Volley vince ad Isernia 3-2

Il Finchiara Santa Teresa Volley vince ad Isernia 3-2

Parte con una vittoria il 2018 per il Finchiara Santa Teresa Volley. La squadra di mister Jimenez vince ad Isernia 3-2 e guadagna preziosi punti allontanandosi dalla zona play-out. La squadra santateresina schiera sin dal primo set le nuove arrivate: le sorelle Marlene e Raquel Ascensao Silva.

Non sono della partita Giulia De Luca e Nelly Mazzulla per problemi fisici. Per il resto Giulia Mordecchi in regia, Benny Marcone e Sara Casale di banda, Susanna Peonia al centro e Sara Fizzotti a libero.

Ad inizio match viene rispettato un minuto di silenzio per il lutto che ha colpito il presidente del Santa Teresa Volley Leonardo Racco. Il primo parziale vede le ospiti annientare il gioco avversario permettendo di chiuderlo sul punteggio di 25-15. Nel secondo set le isernine ricambiano e si impongono 25-13, nonostante il Santa Teresa aveva iniziato bene. Il terzo si gioca inizialmente punto a punto, poi le locali salgono in cattedra (18-14). Il ritorno del Finchiara non si fa attendere e chiude il set 26-24. Nel quarto parziale finito 25-11, le santateresine non riescono ad esprime gioco, ma si rifanno nel quinto buttando fuori grinta e voglia di fare bene imponendosi 15-5.

"Partita non bella - esordisce mister Jimenez -, abbiamo vinto giocando bene il primo set e poi perso anche abbastanza male il secondo. Il terzo eravamo sotto e l'abbiamo recuperato e vinto. Quarto fotocopia del secondo, abbiamo incassato due bordate e loro sono andate via...sono venuti fuori tutti i limiti di integrazione delle due nuove giocatrici...errori, incertezze...e l'abbiamo buttato via. Nel quinto loro sono crollate fisicamente e noi abbiamo buttato fuori del carattere, vincendo anche abbastanza bene".

"Gara difficile - chiosa Giulia Mordecchi -, per dei punti pesanti in classifica. Spero da fuori sia emersa la voglia di non mollare mai. Nel quinto set prova di grande orgoglio nostra. Ho percepito come importante l'apporto delle due gemelle, brave ad integrarsi subito, ma in via di miglioramento. Un plauso al coach Jimenez, capace di non farci andar fuori di testa nei momenti più brutti e di tenere fino alla fine. Insomma un vincente che sa motivare".

foto Pino Manocchio.

EUROPEA 92 ISERNIA FINCHIARA S.TERESA DI RIVA 2-3

(15-25, 25-13, 24-26, 25-11, 5-15)

EUROPEA 92 ISERNIA: Ceresi 1 punto, Caputo 10, Bruno 11, Muzzo 8, Monitillo 15, Taddei 11, Boffa (L), Babatunde, Seggiotti, Simeone n.e.; all. Montemurro

FINCHIARA S.TERESA DI RIVA: Peonia 10, Mordecchi 4, Marcone 16, Ascensao M. 8, Ascensao R. 11, Casale 11, Fizzotti (L), Sergi, Dilati n.e., Moschella n.e.; all.Jimenez

ARBITRI: Feo di Avellino e Di Meglio di Napoli

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice KG4 qui sotto: