Un museo della musica e la "Walk of Fame": Acireale pensa in grande

Un museo della musica e la "Walk of Fame": Acireale pensa in grande

Un museo della musica e la "Walk of Fame": Acireale pensa in grande

Unire le forze per un percorso comune in grado di ampliare l’offerta culturale e turistica. Il progetto strategico “Acireale Città della musica”, presentato al Comune di Acireale dal Sindaco Roberto Barbagallo e dal promoter Giuseppe Rapisarda, parte da questo presupposto e si propone di raggiungere obiettivi importanti nel breve periodo. Per la prima volta gli eventi ospitati al Pal’Art Hotel di Acireale verranno inglobati in un piano programmatico ad ampio respiro, capace di mettere insieme pubblico e privato per far diventare la Città di Acireale un polo attrattivo.

L’idea di fondo è quella di trasformare i singoli eventi, ospitati sul territorio acese, in “infrastrutture culturali” in grado di rappresentare vere e proprie “porte di accesso” per il territorio siciliano e per una forma di turismo diversa da quella tradizionale, il cosiddetto “turismo degli eventi aggregativi”. Tra i progetti in cantiere la realizzazione di un Museo della Musica, in cui gli artisti che si esibiranno al Pal’Art Hotel lasceranno un ricordo dei loro tour, e di una Walk of Fame che ospiterà le impronte degli artisti. Ai concerti già annunciati al Pal’Art Hotel si uniranno nel corso del 2018 altri eventi che saranno resi noti nei prossimi mesi. I nomi degli artisti che hanno scelto Acireale come tappa dei loro tour 2018 sono tutti di prim’ordine e i numeri delle prevendite annunciano un successo senza precedenti con gli oltre 40.000 biglietti già venduti. Da una prima analisi dei dati si registra un aumento considerevole dei tagliandi venduti fuori dalla Sicilia con presenze provenienti da tutta Italia. Questo trend, in continuo aumento, fa registrare picchi in occasione di festività o periodi adatti alla fruizione turistica, come è successo per le due date del tour di Biagio Antonacci in programma il 29 e 30 dicembre al Pal’Art Hotel di Acireale. In questo caso, approfittando delle festività natalizie, in molti hanno scelto di trascorrere qualche giorno in Sicilia ed hanno acquistato i biglietti fuori dall’Isola grazie ai servizi di ticketing on line. “Acireale Città della musica” metterà in campo tutti gli elementi indispensabili per creare una storia in grado di suscitare emozioni e quindi attrarre. Si inizierà con Biagio Antonacci (29, 30 dicembre 2017; 2 maggio 2018) per proseguire con Pezzali/Nek/Renga (3 febbraio), Zucchero (10 marzo), Gianni Morandi (17 marzo), Gianna Nannini (21 aprile), Jovanotti (8 e 9 maggio) e Claudio Baglioni (2 novembre).

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice P4X qui sotto: