Cerca nel sito

Le due bambine sottratte alla "mamma orco" di Furci sono state trasferite presso l'istituto delle suore di Mascali

Le due bambine sottratte alla

 

FURCI SICULO – Le due bambine  sottratte alla “mamma orco” sono state affidate all’istituto delle suore di Mascali. Resteranno li fino alla maggiore età. Le bimbe di otto e sei anni, quest’ultima pestata dalla giovane mamma e spedita all’ospedale in gravi condizioni (per questo accanimento su minori la 31 enne di Furci e il suo compagno di 36 anni di Catania  sono stati arrestati) da qualche settimana stanno vivendo una nuova vita.  Il Tribunale per i Minori di Messina, con apposito decreto e su richiesta della locale Procura per i Minori, ha sospeso in via d’urgenza la responsabilità genitoriale  della madre sulle due figlie minori vietandole di poterle incontrare. La giovane mamma ha avuto le due figlie da un precedente rapporto, con un altro convivente, e le ha tenuto sempre con se. Le bambine, bionde come la madre, non sono state affidate né alla nonna, né al padre naturale. L’assistente sociale di Furci, su disposizione dell’autorità minorile,  le ha consegnato agli inquirenti che poi le hanno portate presso l’istituto delle suore di Mascali. Perché non si fanno avanti dei genitori per possibile affidamento?

Commenti

1 Commenti
Nunzia Emanuele - venerdì 13 ottobre 2017, ore 07:10:54

Denunciate..... E la privacy sarà rispettata

Inserisci il tuo commento

I commenti prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Dati dell'utente

Copia il codice YK9 qui sotto: