loader
Castelmola, si fa sempre più probabile la sfida Russo-Mastroeni per la sindacatura

Castelmola, si fa sempre più probabile la sfida Russo-Mastroeni per la sindacatura

Castelmola, si fa sempre più probabile la sfida Russo-Mastroeni per la sindacatura

Castelmola - Si intensificano le grandi manovre elettorali a Castelmola, dove a quanto pare si va (a meno di sorprese ancora possibili) verso la sfida tra Orlando Russo e Sergio Mastroeni per la sindacatura dei prossimi cinque anni. L'attuale ed uscente primo cittadino, Russo, senza dubbio si ricandiderà e, sulla base dello scenario politico che si delinea all'orizzonte, dovrebbe trovarsi di fronte come sfidante l'ex presidente del Consiglio comunale, che nelle recenti settimane ha lasciato la presidenza dell'assemblea consiliare per prepararsi all'appuntamento elettorale e alla sfida con per la massima carica istituzionale della città.

E' un duello politico senza esclusioni di colpi quello che si preannuncia tra i due contendenti, alle passate elezioni alleati e adesso contendenti.

Prova ne è stata, a suo modo, anche l'avvenuta elezione di Lisa Intelisano a presidente del Consiglio nei giorni scorsi. Russo ha parlato nell'occasione di "maggioranza coesa che va avanti a pieno ritmo sino a fine legislatura", al contrario invece Mastroeni (rimasto tra i banchi del Consiglio all'opposizione) ha definito la compagine di governo della quale faceva parte anche lui "una maggioranza ormai liquefatta".

Il voto previsto in primavera deciderà chi avrà la meglio e chi andrà ad amministrare il borgo turistico da qui al 2022. Russo proverà a riconfermarsi e a far valere la continuità per conquistare un secondo mandato, Mastroeni proverà a detronizzare il suo avversario dalla prima poltrona di Castelmola.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice KM3 qui sotto: