Palermo, muore durante una sfida estrema su TikTok: si strangola una bimba di 10 anni

Palermo, muore durante una sfida estrema su TikTok: si strangola una bimba di 10 anni

È finita in coma per un gioco senza alcun senso ed è morta dopo poche ore. È la tragica fine di una bambina di nove anni di Palermo. La piccola avrebbe partecipato alla Blackout challenge sul famoso social TikTok, una sfida che porta i partecipanti a strangolarsi per capire chi riesce a resistere di più.

Su internet girano da tempo diversi video che spiegano come giocare a questo macabro divertimento. Una follia praticata sia da soli che in compagnia con l'uso di corde o braccia strette attorno al collo. Lo scopo sarebbe quello di provare il brivido di rimanere senza ossigeno. La piccola palermitana ha utilizzato una cintura. I medici hanno tentato di strapparla ad un destino crudele senza riuscirci. Alla triste notizia c’è stata tanta disperazione tra i familiari che hanno acconsentito all’espianto degli organi. "Siamo davanti ad un evento tragico e rivolgiamo le nostre più sincere condoglianze e pensieri di vicinanza alla famiglia e agli amici di questa bambina. La sicurezza della community TikTok è la nostra priorità assoluta, siamo a disposizione delle autorità competenti per collaborare alle loro indagini". Così un portavoce di TikTok. La procura ha aperto un’inchiesta fascicolo, un atto dovuto per poter ricostruire esattamente come la ragazzina sia arrivata a stringersi una cintura alla gola per diversi minuti provocandosi un'asfissia prolungata che l'ha mandata in arresto cardiaco.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice DE0 qui sotto: