30 C
Santa Teresa di Riva
martedì, Giugno 25, 2024
HomeAttualitàIl santateresino Roberto Saccà vuol creare un centro sportivo a Miami

Il santateresino Roberto Saccà vuol creare un centro sportivo a Miami

SANTAV TERESA DI RIVA – “Stiamo lavorando per creare un centro sportivo di alto rendimento a Miami”, lo afferma l’amministratore delegato del Miami United, il santateresino Roberto Saccà, recentemente insignito delle chiavi della città.  La sua squadra è nei quarti di finale della US Open Cup ed affronterà l’Orlando City. Un traguardo storico per il team di Saccà entrato a far parte delle migliori 24 squadre di calcio (soccer) degli Usa. Recentemente hanno giocato in amichevole contro Montugua (campione dell’Honduras) ed il csampione dell’Uruguay, il  Penarol. La squadra ha un nuoco allenatore, l’italiano Fernando de Matteis ( ex giocatore dei New York Cosmos con Pelè e Chinaglia) con secondo Franco Florio, pure lui italianom ex del Cosenza.

Roberto Saccà,fondatore e amministratore delegato del Miami Uniterd, ha 37  anni, è sposato con la torinese Delia con la quale ha avuto due figli, Gabriel di 4 anni e Francesca di 1. Ha fondato il Miami United Football Club nel 2012, la prima squadra di calcio di Miami. Dopo un primo anno molto difficile alla fine le cose decollano ed adesso il Miami è la migliore squadra della Florisa. E dire che quando a 21 anni ha lasciato Santa Teresa di Riva per  andare a lavorare a Londra questa non era la sua prima priorità. Ha lavorato in una azienda di vini ma ben presto si è stancato pur essendone diventato il general manager. Decide di fare ritorno in Sicilia, ma anche qui è insoddisfatto. Decide di tentare l’avventura americana, prima a Washington, poi a New York, Los Angeles, Chicago per approdare alla fine a Miami dove si butta nella ristorazione aprendo un resto-bar. Primi anni difficili poi le cose vanno bene, apre nuovi loai, incontra sua moglie, si sposa, ma è sempre irrequieto. Un gioro vede una partita di calcio fra due squadre di Miami amatoriali e gli balena l’idea: formare una società professionistica. Vende i suoi locali, racimola tutti i suoi risparmi e li investe nel Miani Unietd Football Club. E’ la svolta della sua vita. Prima presidente poi amministratore delegato, vince per due volte (2014 e 2016) il campionato della Florida, ingaggia star internazionali come l’ex interista Adriano o la legenda dell’Honduras Julio Cesar “Rambo” De Leon. Il 27 aprile 2017 ilo sindaco di Miami Carlos Gimenz gli consegnale chiavi della città e lo nomina  membro della contea di Miami e proclama quel giorno il “Miami United Day”. Il massimo per Roberto Saccà, santateresino che ha trovato l’America.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P