26.5 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeSport CalcioDelirio Antillese. Esplode la festa al comunale di Rina. Adesso è lotta...

Delirio Antillese. Esplode la festa al comunale di Rina. Adesso è lotta play-off – Interviste video

Antillese in delirio. Savoca battuto 1 – 0, esplode la festa al comunale di Rina per i gialloneri. Diventano irraggiungibili per il Graniti. Gli antillesi festeggiano la promozione con due giornate d’anticipo e coronano una fantastica cavalcata il sogno di inizio stagione. La squadra di Di Bella ha dominato questo campionato, condotto in testa alla classifica fin dalla prima giornata. E’ la vittoria del gruppo. L’anno della rinascita per l’Antillese dopo due retrocessioni consecutive: dalla prima alla Terza Categoria, torna a splendere il sole. Sono raggi emozionanti per il presidente Mastroeni e il ds Bartolotta. Non riescono a contenere le lacrime di gioia. L’obiettivo era varcare le frontiere della Terza Categoria, il percorso è stato efficace, oltre che piacevole. Nessuna fermata durante il tour del campionato, la marcia dell’Antillese è stata costante, l’arrivo puntuale. Il rettilineo con il Savoca nella ripresa, quando su calcio di rigore, i giri del motore aumentano. La bandiera a scacchi al triplice fischio. La festa inizia. Bollicine di spumante e festeggiamenti davanti ai tifosi. I giocatori saltano, sorridano e cantano. Due anni dopo l’Antillese è di nuovo protagonista: ventuno vittorie, cinque pareggi, nessuna sconfitta, il miglior attacco, la miglior difesa, dimostrano la superiorità schiacciante in questo torneo. E’ la promozione del gruppo, della compattezza, del gioco della squadra le sue armi vincenti. Dopo un passato alle guida del settore giovanile, mister Di Bella ha sposato il progetto Antillese e l’assalto alla seconda categoria non è fallito. Ha guidato la squadra in ogni percorso, ha mostrato sicurezze e idee nuove, e il presidente Mastroeni l’ha confermato anche per la prossima stagione. Nessuna esitazione. Durante la festa ha chiuso ogni probabile chiamata per il tecnico dei record. I prossimi squilli solo dall’Antillese. Nessuna incognita nemmeno per ds Bartolotta, corteggiato da Albino Saglimbeni (per la prossima stagione) e liminese doc, ha deciso di continuare la stupenda esperienza con l’Antillese. “Scelta difficile, ho un trascorso stupendo con il Limina il cuore mi spinge nel mio paese, ma i ragazzi di Antillo sono favolosi, straordinari (mentre il viso è bagnato dalle lacrime) sono molto legato a loro, quindi nessuna tentazione per il prossimo anno”. Adesso c’è da staccare un altro biglietto per la seconda categoria. A contenderselo: Graniti, Antillo e Savoca. Ancora altri verdetti, dopo quello della Gioventù S. Teresa, costretta ad abbondare i sogni della promozione. Il cammino dei santateresini è stato esaltante, quasi in veste di matricola, sono riusciti a infilarsi tra le quadre blasonate. Non è riuscito l’affondo, ma l’annata è da incorniciare. Graniti, Antillo e Savoca sono al primo round, adesso c’è da scrivere il finale.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P