25.2 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCronacaIl trenta per cento degli italiani subisce una lesione alla spalla. I...

Il trenta per cento degli italiani subisce una lesione alla spalla. I rimedi.

Maranello – Il trenta per cento degli italiani subisce, almeno una volta nella vita, una lesione alla spalla. Questo tipo di trauma rappresenta uno dei primi tre motivi per i quali vengono effettuate le visite ortopediche. La Struttura Complessa di Ortopedia e Traumatologia del Policlinico di Modena, diretta dal professor Fabio Catani, è stata individuata come centro di riferimento regionale, assieme agli Istituti Ortopedici Rizzoli e all’Ospedale di Cattolica, per la cura delle patologie dolorose della spalla. Di questo tipo di interventi e delle varie patologie gravi della spalla si è parlato sabato scorso a Maranello durante il corso “Come migliorare i risultati delle riparazioni di cuffia dei rotatori” organizzato dall’Azienda USL e dall’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Modena all’Auditorium Enzo Ferrari. L’industria farmaceutica è attualmente in grado di produrre integratori specifici per la salute dei tendini. “Modena – conclude Catani – ha una lunga tradizione nella cura della chirurgia della spalla confermata dalla nomina del reparto a centro di riferimento regionale”. Le lesioni alla spalla sono molto frequenti, soprattutto per le persone che fanno molto esercizio o praticano qualche sport; una delle lesioni più frequenti è chiamata lesione alla “cuffia dei rotatori”.

-L’articolazione della spalla serve ad unire il braccio con la parte superiore del corpo, le ossa che vi prendono parte sono: scapola (da parte del tronco), omero (l’osso del braccio).

-Le ossa delle spalle sono coperte da un tessuto chiamato cartilagine, le superfici liscie della cartilagine consentono un movimento fluido ed indolore per la spalla. I legamenti servono invece a collegare le ossa e contribuiscono a mantenere la spalla in posizione. Questa conformazione permette alla muscolatura coinvolta di muovere la spalla in tutte le direzioni. La combinazione dei muscoli e dei legamenti della spalla è chiamato cuffia dei rotatori e si trova sotto la scapola

-Cause

Le lesioni alla cuffia dei rotatori si possono verificare a causa di: Una caduta o un trauma specifico alla spalla, Stress ripetitivo alla spalla. Atleti e lavoratori edili che utilizzano molto le spalle spesso manifestano un’infiammazione alla cuffia dei rotatori a causa della natura fisica della loro attività. I fattori che aumentano il rischio di una lesione della cuffia dei rotatori sono: Vecchiaia, Posture scorrette, Muscoli della spalla deboli.

-Sintomi

I principali sintomi degli infortuni alla cuffia dei rotatori sono: Dolore alla spalla, soprattutto quando si muove o si dorme su di essa. Mollezza nella spalla, Debolezza nella spalla,

-Cura e terapia

La maggior parte delle lesioni alla cuffia dei rotatori sono trattate con successo con la terapia fisica ed esercizi che possono essere fatti a casa, con l’obiettivo di rinforzare i muscoli e aumentare la gamma di movimenti della spalla. La terapia fisica può durare da poche settimane a pochi mesi, possono essere necessari anche farmaci anti-infiammatori come per esempio l’ibuprofene. Di tanto in tanto le infiltrazioni di cortisone possono contribuire a ridurre l’infiammazione e il dolore, oltre ad aumentare la mobilità dell’articolazione della spalla.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P