32.4 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Luglio 17, 2024
HomeSportTriskell Taormina - Forza D'Agrò Scifì 1 - 2

Triskell Taormina – Forza D’Agrò Scifì 1 – 2

Triskell Taormina: Sterrantino, Intelisano, Mobilia, Marchese, Faraci (65′ Jurkowski), Galeano (76′ Gallodoro), D’Agata, Motfolea (65′ Jacente), Cavallaro, Mauro, Manganaro (20′ Lampo). All. Mazza

Forzadagroscifi: Gallina, Puglia, Lo Giudice, Bonvegna (63′ Bartolotta), Caponiti, Smiroldo, Carciotto (67′ Piras), Ragusa, Costa M., Casablanca, Muscolino (73′ Costa A.). All. Spadaro

Arbitro: Rosario Davide Caramma

Reti: 27′ Costa M., 69′ Costa M., 82′ Jacente

Taormina – Due a uno è il risultato finale con il quale il Forza d’Agrò Scifì, s’ impone a domicilio del Triskell Taormina. Partita fondamentale per gli ospiti, costretti a vincere per rimanere agganciati al treno play off. Dopo l’avvio favorevole dei taorminesi che gestiscono palla, sale in cattedre il bomber M. Costa. Suo il primo gol che sblocca il risultato al 23’, su assist di Muscolino. La reazione dei locali non tarda. Mauro detta i tempi per i suoi, ma la retroguardia forzese si disimpegna bene, lasciando quasi inoperoso il portiere Gallina. Dal loro canto gli ospiti si rendono pericolosi con veloci ripartenze. In una di queste Muscolino colpisce il palo. La ripresa si apre con i ragazzi di Spadaro che abbassano il ritmo della partita, causa anche una calda giornata. I locali si affidano soprattutto alle giocate di Cavallaro il migliore dei suoi. Il raddoppio dei forzesi arriva da corner. Ancora una volta M. Costa è il più lesto di tutti a trovare la deviazione per mandare la palla alle spalle dell’incolpevole Sterrantino (78’). La partita si riapre nel finale quando da un calcio piazzato gallina non trattiene la palla, per Jacente è un gioco da ragazzi ribattere in rete (85’). Il forcing finale dei ragazzi di Mazza non produce grandi pericoli, permettendo alla squadra del Ds Moschella, di portare a casa la vittoria. Con questi tre punti lo Scifì continua la corsa play off insieme a Nike, Gioventù e nuova indipendente, quattro squadre nel giro di due punti. La squadra di Spadaro ha evidenziato un’ ottima organizzazione di gioco. Dopo essere passata in vantaggio ha gestito la partita affondando il colpo del Ko nella ripresa. Scontro decisivo sarà quello di domenica prossima contro il l’Antillo Val d’Agrò. I locali nonostante la classifica non dica più nulla, hanno venduto cara la pelle, mostrando buone individualità. Due su tutti Cavallaro e Mauro. Avranno modo di ripartire la prossima domenica contro il Lanza.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P