9.7 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Gennaio 27, 2023
spot_img
HomePrimo PianoLa Jonica nel segno di De Jesus: 2-1 contro l'Ispica - Highlights...

La Jonica nel segno di De Jesus: 2-1 contro l’Ispica – Highlights e interviste

Avanti nel segno di De Jesus, che grazie alla doppietta contro la Virtus Ispica adesso è capocannoniere della Jonica (5 reti). Ma il centrocampista giallorosso è un punto di riferimento in ogni partita, corre, lotta e non risparmia energie. Contro l’Ispica la sua prestazione, coronata con la prima doppietta stagionale è da applausi, e alla fine raccoglie tanti apprezzamenti da tutta la squadra. Questo è l’entusiasmo che ruota intorno agli uomini di mister Ferraro che, anche in questa gara, non si è risparmiato a continui cambiamenti tattici. Nella ripresa, al 71’, aveva già esaurito i cambi a disposizione (cinque). La voglia di dare uno scossone dalla panchina poteva rilevarsi alla fine un boomerang, infatti poco dopo Travaglio accusa un problema muscolare. L’attaccante, però, riesce a dare il suo contributo anche se non al meglio, per tutti i 90’. La Jonica, priva del duo Alegria-Cragnolini, affida l’attacco a Maccarrone (preferito a D’Onofrio) e a Travaglio. In difesa è assente Peppe Savoca. Giallorossi in vantaggio alla prima azione pericolosa: bordata del “Papito” è palla sotto l’incrocio. Sembrava una partita già indirizzata per i giallorossi, ma dopo 2’, c’è il pareggio di Cavallo, elude il fuorigioco e concretizza il lancio di Pitino. La gara non offre tanto. Nella ripresa c’è una Jonica diversa, prova con il cuore a tornare in vantaggio. Ferraro, inserisce Branca al posto di Valenti, per dare maggiore intensità all’azione offensiva, mentre Santoro prende il posto di Zirignon.
Travaglio prova dalla distanza, palla di poco fuori, poi l’occasione di De Leon. Al 71’ c’è l’ingresso del giovane Manuli (dopo un lungo infortunio per una botta subita alla mandibola). La Jonica cresce, mentre la Virtus si difenda nella propria trequarti, cercando nella ripartenza il guizzo vincente. La pressione dei locali è intensa. Si arriva così, al 76’ quando De Jesus, si mette in proprio sradica la palla al suo avversario e da limite lascia partire un tiro imprendibile per Nied. Una vittoria che proietta la squadra santateresina a quota 19.

#
Squadra
Pt
M
V
X
Ps
GF
GS
DG
1
Igea 1946
v v p v v
>
34
15
11
1
3
34
15
19
2
32
15
9
5
1
31
13
18
3
Modica Calcio
v v n v p
>
30
15
9
3
3
24
10
14
4
29
15
9
2
4
30
18
12
5
24
15
7
3
5
19
18
1
6
Leonzio 1909
v v p v p
>
23
15
7
2
6
28
26
2
7
Nebros
p p v p p
>
22
15
6
4
5
22
19
3
8
21
15
6
3
6
21
24
-3
9
Jonica F. C.
p n v p n
>
20
15
5
5
5
21
19
2
10
Mazzarone Calcio
n v v p n
>
19
15
5
4
6
19
24
-5
11
Città Di Comiso
p n n v v
>
18
15
5
3
7
22
29
-7
12
Santa Croce
v n p p v
>
18
15
5
3
7
18
18
0
13
Milazzo
n p v p v
>
16
15
4
4
7
17
25
-8
14
10
15
1
7
7
5
21
-16
15
9
15
2
3
10
10
24
-14
16
7
15
1
4
10
8
26
-18

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P