18 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomePoliticaDal Circolo Pd di S.Teresa di Riva: "nessun accordo col movimento Sud...

Dal Circolo Pd di S.Teresa di Riva: “nessun accordo col movimento Sud chiama Nord tranne nella mente di cinici tornacontisti”

S.Teresa di Riva – Sulle paventate alleanze in vista delle elezioni europee, dal Circolo Pd di S.Teresa, a firma del segretario Angelo Casablanca, riceviamo: “Un paio di giorni fa, abbiamo pubblicato il comunicato del Comitato di reggenza provinciale di Messina, espressione plurale di tutte le mozioni congressuali del 2023, che abbiamo sollecitato, anche attraverso interlocuzioni con i nostri leader nazionali e che condividiamo al 100 %. Alcune considerazioni sono necessarie : al netto degli insulti e dileggi subiti in dieci anni, non esisteva alcuna ragione tattico politica per un accordo con il Movimento Sud c. Nord, tranne che nella mente di cinici tornacontisti, che nei salotti di Palermo hanno bypassato la base del ns PD, e di soggetti affetti da sindrome di Stoccolma che necessitano di cure specifiche. Con soggetti, che hanno girato tutti i partiti dell’arco costituzionale, non era possibile alcun accordo. Il nostro PD , non puo’ essere piu’ il partito delle porte girevoli, troppo spesso abbiamo subito abbandoni vergognosi, quindi, basta ad operazioni di somme di voti, senza alcuna base politica, etica e morale. Siamo un grande partito con i ns pregi e tanti difetti un partito di militanti, iscritti, dirigenti che del 2007 lavorano con passione, senza padroni e senza servilismo. Abbiamo un patrimonio da rispettare e custodire, sono gli oltre 11.000 elettori, che alle scorse elezioni regionali, a Messina e provincia, hanno votato solo il nostro simbolo, senza esprimere preferenze per i candidati. Le elezioni regionali, saranno tra tre anni (in questo lasso di tempo cambia il mondo), comunque sia, un grande partito popolare come il PD, deve avere l’ambizione di costruire una candidatura autorevole e credibile, ed un programma di cambiamento da condividere con le altre forze d’opposizione di CentroSinistra. Quando la cura e’ peggio della malattia, (Sud chiama Nord da sempre ha orbitato nel campo del centrodestra, con candidature e tanto altro) e’ scelta obbligata costruire una proposta vera di Centrosinistra. senza tentennamenti e tentazioni di inciuci, che gli elettori, non comprenderebbero  e non ci perdonerebbero”. (foto Corrierejonico)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P