24.5 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Maggio 18, 2024
HomeSport3a Categoria: La Fiamma festeggia la vittoria del campionato. Ripercorriamo la trionfale...

3a Categoria: La Fiamma festeggia la vittoria del campionato. Ripercorriamo la trionfale annata antillese

Adesso è ufficiale. La Fiamma Antillo ha vinto il campionato di Terza Categoria. Un traguardo importante reso definitivo dalla vittoria contro la New Graniti per cinque a zero grazie alle reti di Lo Giudice, Bongiorno T., Bongiorno D., Di Ciuccio e Mastroieni. Un cammino quasi sempre in vetta per gli antillesi che dalla prima giornata hanno fatto capire alle proprie avversarie di voler arrivare fino in fondo. Un paese che ha spinto questi ragazzi dal primo momento. Grande merito all’allenatore, mister Clari, il quale ha saputo gestire il gruppo con impegno e professionalità. La dirigenza è sempre stata ben organizzata. La squadra ha collezionato undici vittorie, due pareggi e tre sconfitte. Miglior attacco con 46 reti e Mastroieni capocannoniere con 22 centri. Sedici le reti subìte. Andiamo a ripercorrere il cammino dei biancorossi. Nella prima gara subito un impegno difficile contro la Robur. Una doppietta di Mastroieni ed una autorete hanno regalato i primi tre punti agli antillesi che sono partiti col botto. Nel secondo match trasferta insidiosa in casa dell’Unime dove è arrivata un’altra prova di forza. Un quattro a uno targato dalla premiata ditta Mastroieni e Crupi. Tripletta per il primo e una rete per il secondo. Stesso risultato e stessi marcatori nella vittoria agevole alla terza giornata in casa contro il S.Domenica. Quarta vittoria consecutiva, stavolta più difficile in casa dell’Alì Terme dove il penalty di Mastroieni in zona Cesarini ha regalato alla Fiamma tre punti pesanti. Alla quinta giornata è arrivata la prima sconfitta, a sbancare il comunale di Antillo è stata la Rafael per quattro a due. In vetta alla classifica il duello col Limina si è fatto più acceso ma il derby alla sesta giornata probabilmente è stata la gara più importante della stagione in quanto ha dato la svolta per Crupi e compagni. Un tre a uno in casa dei liminesi targato dal tridente offensivo, Mastroieni, Miano e Crupi. Alla settima Mastroieni e Sturiale hanno steso la Sc Sicilia prima del turno di riposo. Poi il Graniti per chiudere a 21 punti il girone di andata con 7 vittorie ed una sola sconfitta. Ritorno che si apre con una amara sconfitta in casa della Robur. Tutto ristabilito contro l’Unime grazie al solito Mastroieni. Dopo le larghe vittorie contro Santa Domenica e Alì Terme è arrivata la terza sconfitta stagionale ancora contro la Rafael per tre a due. Alla quindicesima il match decisivo, contro il Limina che è terminato uno a uno. Dopo lo svantaggio è arrivato il pareggio di testa di Sturiale. Tutto come previsto, mancava solo un’ultima vittoria contro la Sc Sicilia, ma nel match clou che poteva garantire la vittoria del torneo è arrivato solo un pareggio in extremis. Ciò appannaggio del Limina che a sua volta nella giornata 17 vincendo con la Robur poteva scavalcare i rivali. Ma i liminesi non sono andati oltre il pareggio. Il resto è storia per la Fiamma. Mantenuto il punto di vantaggio sui “cugini”, gli antillesi hanno sconfitto oggi come previsto il Graniti e festeggiato la vittoria del campionato. Decisivi un po’ tutti ma è chiaro che Mastroieni, Crupi e Sturiale hanno fatto la differenza nei momenti difficili. Adesso, dopo i giusti festeggiamenti per tutte le vie del paese, la dirigenza può iniziare a preparare la prossima stagione in Seconda Categoria.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P