9.8 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Marzo 3, 2024
HomeSport1a Categoria: Cade la capolista Real Rocchenere in casa del Giardini. Casalvecchio...

1a Categoria: Cade la capolista Real Rocchenere in casa del Giardini. Casalvecchio e Giarre vincono ed agganciano la vetta

Anticipi della settima giornata di campionato con tante sorprese. E’ arrivata la prima sconfitta in campionato per il Real Rocchenere nel derby contro il Giardini. Ne hanno subito approfittato Casalvecchio e Akron Giarre che vincendo si sono portate a pari punti in vetta alla classifica. Vittoria esterna molto importante per il Città di S.Teresa che permette ai ragazzi di Spadaro di agganciare la zona play off. Sabato nero per il Furci che ha subìto ben quattro reti in casa dal Riposto. Quattro vittorie esterne ed una interna, in questa giornata per il momento il fattore campo ha inciso poco.

Giardini Naxos – Real Rocchenere 1 – 0 – Una rete al 65’ del terzino Davide Mazzeo ha permesso al Giardini Naxos di sconfiggere la capolista Real Rocchenere ed agganciare la quinta posizione in classifica. Partita disputata tra due squadre organizzate e ben collaudate. Il gol è arrivato quasi a metà ripresa ed ha regalato i tre punti ai locali che nei minuti finali, pur soffrendo hanno retto bene agli attacchi della formazione ospite.

Virtus Etna – Casalvecchio 0 – 4 – Probabilmente il Casalvecchio è la squadra più in forma del momento. Condizione atletica straripante per i ragazzi di Miuccio che come sette giorni addietro hanno chiuso la gara già nella prima frazione di gioco. Ancora protagonista l’attaccante D’Amico con una doppietta. Sempre più capocannoniere con dieci reti. Chirillo e Saglimbeni hanno realizzato le altre marcature. Primo posto agganciato dai giallorossi che possono puntare ad un torneo da protagonista.

Zafferana – Akron Giarre 0 – 3 – Il Giarre espugna il terreno di gioco del fanalino di coda Zafferana ed aggancia a braccetto con Casalvecchio e Rocchenere il primo posto. Una gara chiusa nella seconda frazione di gioco. Decisive le reti di Marino, Gulisano e Sottile. Per quest’ultimo è stata la quinta rete nel torneo. Un calciatore spesso determinante grazie alle sue giocate e i suoi dribbling.

Furci – Riposto 1 – 4 – Pomeriggio da dimenticare per il Furci che ha perso in casa quattro a uno contro un ritrovato Riposto Calcio. Primo tempo in cui gli ospiti sono andati sul doppio vantaggio con Bonaventura ed Anastasi. I padroni di casa hanno dimezzato il passivo grazie ad un penalty trasformato da Cardia. Nella ripresa ospiti cinici a chiudere il match. Ancora Anastasi e nel finale Garufi hanno portato a quattro le marcature per gli etnei. Nei furcesi hanno pesato molto le assenze di Sanfilippo e Filistad in difesa. Per i giallorossi l’ultima vittoria in campionato è stata il 14 ottobre contro il Casalvecchio. Per il Riposto invece questo è stato il primo successo. Un exploit che fa ben sperare per il futuro

Città di Linguaglossa – Città di S.Teresa 0 – 1 – Un colpo di testa nei minuti di recupero di Mirko Smiroldo ha permesso al Città di S.Teresa di espugnare il terreno di gioco del Linguaglossa e volare ad undici punti in classifica. E’ stata la vittoria del gruppo. Una squadra formata da ragazzi locali che con molta umiltà sta affrontando questo campionato di Prima Categoria. Ed i risultati si vedono. Quinto posto a pari merito col Giardini e zona play off. Dopo un inizio altalenante adesso il gioco inizia a vedersi, complice una difesa quasi impenetrabile con solo 4 reti subìte.

Real Itala – Città di Mascali 2 – 0 – Vittoria per la squadra allenata da Peditto che ha regolato due a zero il Città di Mascali. Gli italesi si sono portati a dieci punti in classifica a ridosso della zona play off.  Un risultato importante che riscatta la sconfitta di sette giorni addietro contro il S.Venerina. Dieci reti fatte e otto subìte per DeTommasi e compagni.

Atl.Biancavilla – S.Venerina 0 – 1 – Una rete di Spina nella prima frazione di gioco ha portato il S.Venerina nel gruppone di testa. Per dimostrare ancora di più che gli etnei lotteranno per le posizioni di vertice fino alla fine del torneo perchè compagine organizzata e con una rosa attrezzata per puntare in alto.

CLASSIFICA

Casalvecchio, Real Rocchenere, S.Venerina e Akron Giarre 16

Giardini Naxos* e Città di S.Teresa 11

Real Itala 10

Virtus Etna 9

Furci 8

Atl.Biancavilla 7

Riposto e Mascali 5

Linguaglossa 4

Zafferana* 0

*1 gara in meno

Roberto Prestia

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P