12 C
Santa Teresa di Riva
martedì, Gennaio 31, 2023
spot_img
HomeCronacaUna mareggiata sta flagellando la riviera jonica. Sabbia e detriti sui lungomari:...

Una mareggiata sta flagellando la riviera jonica. Sabbia e detriti sui lungomari: chiuso quello di S. Alessio – FOTO

Onde alte oltre 4 metri stanno attanagliando la riviera jonica soprattutto tra Roccalumera e Letojanni. Le onde stanno trasportando sui lungomari rivieraschi detriti e sabbia mettendo a rischio la circolazione stradale e gli scantinati delle abitazioni che si affacciano sul litoraneo. La situazione più preoccupante è a Sant’Alessio dove l’amministrazione comunale del sindaco Aliberti, insieme al Comandante della Polizia Locale, hanno chiuso la via marina con delle transenne impedendo il transito tra le vie Salice e Sciascia. A Santa Teresa di Riva disagi tra via Torrente Portosalvo e la via del Carmine. I maggiori disagi si registrano soprattutto nella zona di via del Gambero dove la spiaggia, ridotta al lumicino, ha permesso alle onde di riversare enormi quantità di sabbia sulla carreggiata. Alcune cancellate che delimitano gli accessi a mare sono state divelte dalla forza impetuosa del mare. Ha retto bene, invece, il nuovo lungomare di Furci Siculo che grazie alla nuova struttura a sbalzo la quantità di sabbia sul lungomare è minima e quasi solo in prossimità degli accessi all’arenile. A monitorare la situazione il sindaco Matteo Francilia. Anche a Roccalumera il mare non ha risparmiato il lungomare. A Roccalumera, i mezzi meccanici sono a lavoro per rimuovere la sabbia dalla carreggiata costringendo l’amministrazione del sindaco Argiroffi a deviare il traffico direzione Catani sulla Statale 114. A Letojanni il primo cittadino Alessandro Costa ha invitato i residenti a spostare le auto in sosta dal lungomare a causa di alcuni allagamenti.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P