15.1 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Marzo 3, 2024
HomeSpettacoloStraordinaria partecipazione di pubblico all'evento organizzato dall'Associazione "Caffè Riva d'arte! a Villa...

Straordinaria partecipazione di pubblico all’evento organizzato dall’Associazione “Caffè Riva d’arte! a Villa Ragno.

Straordinaria partecipazione di pubblico attento ed emozionato per la ” festa del cuore” di Venerdì 29 Dicembre, organizzata dall’Associazione Caffè Riva d’Arte di Santa Teresa di Riva al palazzo della cultura di Villa Ragno con l’esperta regia di Melina Patanè ed Antonello Bruno. Nel corso della serata si è presentato il libro ” La carrozza del passato ci porta lontano” del poeta Antonino Rizzo, che, attraverso le vicende della sua vita sofferta e faticosa, ha maturato la capacità di esprimere con creatività e semplicità l’arte del vivere quotidiano, trasfigurandola in poesia universale dell’umanità. Proprio questo è stato colto da Antonello Bruno, che ha messo in risalto i suoi versi, espressione di un incanto meraviglioso, che descrive il senso autentico della vita, lo stupore dell’uomo nella libertà di “esserci” ora, in questo momento, in quello che si sta vivendo, sulla via che si sta attraversando. Nobile e generoso il gesto dell’autore di devolvere il ricavato della vendita All’Associazione delle famiglie “Dispari Onlus” presieduta dalla Signora Natalina Polmo, alla quale il Caffè Riva d’Arte ha assegnato la terza ediz del Premio ” L’arte di vivere il quotidiano” per la sua dedizione a servizio dei diversamente abili. Di seguito si sono succeduti una varietà di artisti che hanno allietato la serata con le qualità del proprio genio. Carlo Barbera ha riproposto la gradevole filastrocca di Re Bafè, il consolidato duo Scuderi – Pafumi ha realizzato con maestria e delicatezza una dolce armonia, altrettando talento hanno evidenziato i Sassofonisti Pierpaolo Maimone e Nunzio Curcuruto, con il concerto “Sax Vairiety”, tanto apprezzato. Infine Santi Scarcella, straordinario artista, ormai orgoglio siciliano, oltrechè nostrano, in auge sulla scena nazionale per le premiazioni ottenute e i traguardi raggiunti, ci ha donato un saggio del suo estro, emozionando i presenti con la delizia della sua musica e la sincera comunicazione del suo vissuto personale. E’ stata un’occasione unica e speciale per valorizzare la cultura che emoziona, edifica e costruisce una comunità viva, operativa sul piano della solidarietà e dell’accoglienza nella prospettiva dell’amicizia e della bellezza, a partire dalla sapienza della comunicazione vera, umile e reciproca, a partire dalla realtà in cui si vive, dove si abita oggi, che si vuole percorrere insieme.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P