22.7 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img
HomeAttualitàProgettata una scuola futuristica a Sant'Alessio Siculo - Intervista al sindaco Foti

Progettata una scuola futuristica a Sant’Alessio Siculo – Intervista al sindaco Foti

Potrebbe ritornare alla vita il plesso scolastico in piazza Zappalà a Sant’Alessio Siculo. L’amministrazione comunale dopo il finanziamento ottenuto dal Ministero dell’Interno per la realizzazione di un progetto per il recupero della struttura ha dato incarico all’ingegnere Claudio Faranna di procedere con l’elaborato. Il sindaco Foti punta ad avere un progetto cantierabile per poter partecipare ai bandi del fondo PNRR dove per l’edilizia scolastica lo stato ha stanziato oltre 5 miliardi di euro.
L’edificio di piazza Zappalà, a due piani fuori terra, venne costruito all’inizio del secolo scorso con calce e mattoni pieni ad una elevazione fuori terra, il piano superiore venne realizzato in cemento negli anni Cinquanta. È stato chiuso il 31 ottobre 2002 in seguito all’accertamento di pericolose carenze strutturali che ne mettevano in forse stabilità e sicurezza. Le classi della elementare e materna della vennero trasferite nel nuovo edificio che nella zona nord ospitava da qualche anno la scuola media.
Il nuovo progetto prevede un design accattivante dalla forma di tre libri sovrapposti. Nel piano terra è stata pensata la realizzazione di un auditorium da destinare come punto aggregativo anche per le iniziative proposte dalla cittadinanza. Si pensa a siglare un accordo con l’università di Reggio Calabria per realizzare all’interno del plesso la formazione a distanza con la facoltà di architettura.
Di seguito l’intervista al sindaco Giovanni Foti

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P