30.2 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàProblema dell'acqua a Taormina: ben 2206 utenze sono intestate a defunti e...

Problema dell’acqua a Taormina: ben 2206 utenze sono intestate a defunti e 996 famiglie non pagano da decenni. La cesoia di De Luca

Taormina – Spulciando tra le scartoffie del Comune il dinamico sindaco Cateno De Luca ha scoperto che tanti cittadini, tante famiglie, tanti commercianti e imprenditori non pagano l’acqua o la pagano con bollette intestate a defunti. E l’evasione aumenta. Comunque quello che ha scoperto il primo cittadino fa veramente riflettere sulla strategia innescata da diversi cittadini, che si affidano persino ai loro defunti pur di frodare il Comune. Ecco la riflessione di De Luca: “Incredibile, a Taormina anche i deceduti consumano l’acqua ed alcuni vanno pure a pagare! Finalmente abbiamo finito la ricognizione delle 7400 utenze idriche del comune di Taormina e rimane confermata l’evasione di circa il 70% per gli anni scorsi. Come è possibile che da decenni esistono utenze intestati a defunti con milioni di metri cubi di acqua consumata, anche da grande hotel a 5 stelle, e nessuno mai se ne è accorto? Su 7400 utenze ne risultano ben 2206 intestate a defunti di cui 996 non pagano da decenni mentre 1210 defunti pagano regolarmente. Ed ora? Prendo la mia cesoia e vediamo quanti miracoli si verificheranno”. Chissà quanti allacci saranno tranciati.

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P