22.7 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img
HomePrimo PianoPrima Categoria. Savoca-Villafranca 3-2. Nel recupero decide Principato - Intervista

Prima Categoria. Savoca-Villafranca 3-2. Nel recupero decide Principato – Intervista

S. Teresa di Riva – Esordio con il botto per il Savoca che, nel campionato di Prima categoria, batte il blasonato Villafranca e manda un forte segnale ai contendenti per la promozione. La squadra del tecnico Giovanni Ruggeri trascinata, nella prima parte della gara, da uno scatenato Konatè (doppietta), nella ripresa non riesce a chiudere la partita, ma dopo l’inaspettato pareggio ospite (Capilli), sul finire dell’incontro, la zampata di Principato, a tempo ormai scaduto, ha fatto esplodere il” Nuovo Comunale di Bucalo” facendo gioire tifosi e dirigenti savocesi.

Il Savoca ha tenuto il pallino del gioco per quasi tutta la partita, ma la difesa si è fatta sorprendere nelle due occasioni dei gol ospiti che avrebbero potuto pregiudicare una condotta di gara con sprazzi di bel gioco ed anche tanta creatività in fase offensiva. Il team del presidente Massimo Santoro ha dimostrato, però, carattere, compattezza, esperienza, determinazione e, soprattutto, voglia di non arrendersi mai.

Cronaca. Malgrado il primo incontro di campionato e il forte caldo, il Savoca ha cercato subito di entrare in partita facendo circolare la palla e dando profondità alla manovra con Konatè e Saglimbeni che mettono a dura prova la difesa ospite.

L’incontro si sblocca al 15’ con Konatè che ruba palla al difensore Parisi, si presenta solo davanti a Micci e lo infila con un tiro a giro che s’insacca all’incrocio dei pali . Doccia fredda per i padroni di casa, al 26’, quando Trovato pesca in area Pirrone che batte imparabilmente Billè. Il Savoca torna a macinare gioco e , al 35’, si riporta nuovamente in vantaggio, ancora con Konatè che sfrutta al meglio un lancio in area di Smiroldo. Al 43’, Saglimbeni batte Micci spedendo la sfera all’incrocio dei pali, ma il direttore di gara annulla per fuori gioco dello stesso giocatore. Nella ripresa, i padroni di casa cercano di chiudere la partita, ma prima Saglimbeni (50’), a tu per tu con Micci, si vede respingere il tiro dal portiere, mentre, al 63’, Konatè entra in area , ma sull’uscita di Micci spedisce fuori di poco. Subito dopo lo stesso giocatore s’infortuna e al suo posto entra La Forgia. Al 72’, Savoca ancora minacciosa con Saglimbeni il cui tiro ravvicinato supera Micci, ma viene salvato sulla line di porta da Celona. All’85’, in una delle poche sortite in avanti del Villafranca, Capilli trova il gol del pareggio con un tiro da fuori area che s’infila all’incrocio dei pali. Il Savoca non ci sta e, dopo un arrembante pressing nella metà campo avversario, al 94’, riesce con Principato, in mischia, a conquistare la prima meritata vittoria del campionato.

#
Squadra
M
V
X
Ps
GF
GS
DG
Pt
1
1
1
0
0
3
2
1
3
2
1
1
0
0
2
1
1
3
3
1
1
0
0
2
1
1
3
4
1
1
0
0
3
0
3
3
5
1
1
0
0
2
1
1
3
6
1
1
0
0
1
0
1
3
7
1
1
0
0
1
0
1
3
8
1
0
0
1
1
2
-1
0
9
1
0
0
1
0
1
-1
0
10
1
0
0
1
0
1
-1
0
11
1
0
0
1
1
2
-1
0
12
1
0
0
1
2
3
-1
0
13
1
0
0
1
1
2
-1
0
14
1
0
0
1
0
3
-3
0

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P