22.5 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Aprile 14, 2024
HomeAttualitàPonte sullo Stretto, il Governo conferma i costi ma parte delle risorse...

Ponte sullo Stretto, il Governo conferma i costi ma parte delle risorse a carico della Sicilia

In parte aveva ragione Cateno De Luca, che aveva già denunciato il rischio nelle scorse settimane: il Governo centrale ha confermato le risorse per la realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina ma una quota sarà recuperata dal Fondo di sviluppo e coesione, che ricade in particolare sulla disponibilità di Sicilia e Calabria.

La decisione è maturata in queste ore, nel corso della discussione in Parlamento a Roma sulla Legge di Bilancio. Nello specifico per finanziare il Ponte una quota di risorse pari a circa 2,3 miliardi di euro viene attinta dal Fondo sviluppo e coesione per la programmazione 2021-2027, liberando risorse dal bilancio dello Stato per un analogo ammontare. L’emendamento alla manovra economica prevede che l’autorizzazione di spesa per finanziare la realizzazione del Ponte, inizialmente pari a 11,63 miliardi fino al 2032, scenda a 9,312 miliardi. I 2,318 miliardi mancanti vengono coperti per 718 milioni dal Fondo per lo sviluppo e la coesione “sulla quota afferente alle amministrazioni centrali”. I restanti 1,6 miliardi arrivano sempre dal Fondo per lo sviluppo e coesione ma “sulle risorse indicate per le Regioni Sicilia e Calabria”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P