14.7 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Dicembre 8, 2022
spot_img
HomeAttualitàOspedale di Taormina: la consegna delle nuove sale operatorie è un rebus

Ospedale di Taormina: la consegna delle nuove sale operatorie è un rebus

Regna sovrana l’incertezza sui tempi in cui saranno consegnate le prime sale operatorie dell’ospedale di Taormina sottoposte in questi mesi ad un piano di ristrutturazione. Tre sale sono state completate e sarebbero pronte all’utilizzo per il personale medico ma mancano ancora degli arredi e l’Azienda Sanitaria Provinciale sta provvedendo a questi ordini, anche su sollecitazione del personale medico del complesso di contrada Sirina che sollecita un’accelerazione in questa problematica. Si parla di interventi da Un milione di euro sui quali c’è stata una variante in corso d’opera che ha modificato alcuni aspetti rispetto al progetto iniziale e ha cambiato tempi e modalità di definizione dell’iter. Le prime sale dovevano essere pronte già ad ottobre ma i tempi si sono allungati e ora si spera che tra un paio di settimane (si spera anche prima) siano finalmente disponibili per l’utilizzo. Per le altre tre sale si attendono invece che i lavori partano i qui i tempi saranno decisamente differenti e non ci sono ancora previsioni su quando potranno essere pronte. Fatto sta che al momento c’è il malumore dei primari delle unità operative che lamentano il paradosso di una situazione in cui ci sono tre sale nuove che potrebbero essere messe a disposizione del personale operante e dell’utenza ma non sono utilizzate perché mancano alcuni arredi e di conseguenza si continuano ad utilizzare delle sale ancora non ristrutturate, con due sale per interventi ordinari ed una per le emergenze. L’Asp rassicura che si intende risolvere la problematica ma nel frattempo i disagi non mancano e la situazione viene complicata ancora di più dalla pandemia che ritarda alcuni interventi e la preoccupazione riguarda soprattutto i pazienti oncologici che necessitano di avere una priorità assoluta.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P