22 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Maggio 19, 2024
HomePoliticaNuovo decreto. Le regole per bar ristoranti e matrimoni

Nuovo decreto. Le regole per bar ristoranti e matrimoni

Si riparte. Approvato il decreto che porta il coprifuoco alle 23 dal 19 maggio, mercoledì, a mezzanotte dal 7 giugno e lo elimina dal 21 giugno.  Ecco le regole da seguire in zona gialla, mentre nelle regioni che vanno in fasscia bianca Il decreto anticipa  l’unico obbligo riguarderà la mascherina e il distanziamento.

Le novità

Coprifuoco

Passa la linea della gradualità: dal 19 maggio obbligo di rientro alle 23. Dal 7 giugno obbligo di rientro alle 24. Dal 21 giugno nessun obbligo di rientro e libera circolazione anche notturna.

Matrimoni
Le feste possono essere organizzate dal 15 giugno sia all’aperto sia al chiuso ma gli invitati dovranno avere la certificazione verde per dimostrare di essere stati vaccinati con la seconda dose, oppure di aver avuto il Covid ed essere guariti oppure aver fatto un tampone con esito negativo nelle 48 ore precedenti. Sarà il Cts a definire il numero massimo di partecipanti per gli eventi all’aperto e per quelli a chiuso.

Palestre e piscine
Le palestre riaprono il 24 maggio, dal 1 luglio riaprono le piscine al chiuso e i centri termali. Nelle palestre si potranno utilizzare gli spogliatoi ma sarà vietato fare la doccia.

Sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò
Possono ripartire dal 1 luglio. Lo stesso giorno riaprono anche centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.

Centri commerciali
Dal 22 maggio potranno rimanere aperti anche nei giorni festivi e prefestivi.

Bar
Si potrà consumare al bancone dall’1 giugno.

Ristoranti
Dal 1 giugno riaprono i ristoranti al chiuso con consumo al tavolo dalle ore 5 alle 18, ma appare già deciso che potranno aprire anche la sera.

Impianti da sci
Riaprono il 22 maggio.

Gli stadi
Si potrà tornare negli stadi dal 1 giugno e nei palazzetti dal 1 luglio ma la capienza non dovrà essere superiore al 25% di quella massima e comunque non superiore a 1000 persone all’aperto e 500 al chiuso.

Corsi di formazione
Via libera dall’1 luglio.

Congressi
Ok dal 15 giugno con «green pass».

Parchi tematici
Riaprono il 15 giugno.

Sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso
Le attività restano sospese.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P