25.9 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeSport CalcioJonica - Atletico Messina 1-1. Bufera sull'arbitro, nega tre rigori ai locali...

Jonica – Atletico Messina 1-1. Bufera sull’arbitro, nega tre rigori ai locali | Highlights e interviste

Taormina- Finisce in parità (1 – 1) l’atteso derby peloritano di Promozione tra la Jonia e l’Atletico Messina, seconde in classifica alle spalle del lanciato Aci S.Antonio. Gli acuti all’inizio (Portovenero) e alla fine dell’incontro (Ortiz su rigore), nel mezzo tanta Jonica che, però, ha trovato sulla sua strada una direzione di gara non all’altezza della situazione, in quanto ha concesso solo uno di tre evidenti calci di rigori reclamati dai padroni di casa che avrebbero potuto cambiare il risultato finale della partita.
L’inizio vede le due squadre affrontarsi a centrocampo, ma, al 7’, i messinesi vanno inaspettatamente in gol con Portovenero che, su punizione dal limite dell’area, trova la deviazione di un difensore di casa, e porta in vantaggio la propria squadra. Doccia fredda per gli ionici che, però, alzano il baricentro e, al 15’, invocano il primo penalty per atterramento in area di Ortiz. L’arbitro lascia correre tra le proteste dei giallorossi.Al 18’, è Lucero a indirizzare la sfera verso la porta avversaria, ma non riesce ad imprimere la forza necessaria e l’estremo difensore ospite para. Qualche minuto più tardi è Nimkovic a seminare il panico nella difesa dell’Atletico, ma il fendente sorvola la traversa.
La partita la fa la Jonica, ma, al 22’, in una ripartenza DeMarco di presenta solo davanti a Pontet.
La Jonica continua ad avere il pallino del gioco e, al 25’, su azione susseguente a calcio d’angolo, Lucero subisce un placcaggio sotto porta, ci sono gli estremi per il calcio di rigore, ma il direttore di gara fa finta di niente: proteste in campo e anche sugli spalti. Patroni di casa sempre nel vivo della partita, soprattutto con Ninkovic che riesce ad ispirare le manovre offensive della Jonica. Al 33’, perfetto lancio per Smiroldo che trova l’opposizione dell’attento estremo difensore messinese. Si va al riposo con la Jonica sempre in avanti, ma la difesa ospite riesce a contenere le folate offensive dei giallorossi.
La squadra del tecnico Costantino, nella ripresa, è ancora più determinata alla ricerca del pareggio. L’allenatore ospite Bellinvia, nel tentativo di bloccare il gioco dei santateresini comincia ad operare dei cambi come pure il tecnico della Jonica. Al 63’, il solito Ninkovic viene atterrato in piena area, ma l’arbitro, ancora una volta lascia correre. Jonica catapultata, sempre più, nella metà campo avversario che con affanno riesce a mantenere inviolata la propria porta, anche su una punizione di Ninkovic respinta in angolo dal portiere. In pieno recupero, al 92’, quando gli ospiti stavano già per assaporare la vittoria, il nuovo entrato Cardia subisce al volto un pugno mentre stava per tirare in porta. L’arbitro a due passi, questa volta, sanziona il fallo con un calcio di rigore che Ortiz trasforma in modo impeccabile.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P