31.8 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàFurci Siculo, cento anni di storia: da frazione di S.Teresa di Riva...

Furci Siculo, cento anni di storia: da frazione di S.Teresa di Riva a Comune turistico. A luglio i festeggiamenti

 

FURCI SICULO – Il venti luglio del 1919 Vittorio Emanuele III firmò un Regio Decreto che “per grazia di Dio e volontà della Nazione” si legge nel documento, separava la frazione Furci Siculo da S.Teresa di Riva, innalzandola a Comune autonomo. Ed ora ricorre il centenario dell’autonomia che l’amministrazione del sindaco Matteo Francilia intende festeggiare alla grande, con la presenza di autorità e politici regionali e nazionali. Ed è fermento in tutto il paese. Commercianti ed esercenti si stanno attivando per abbellire i locali, per aggraziare negozi e botteghe. Insomma c’è entusiasmo in tutta la popolazione. Cento anni di storia, un evento da ricordare e da immortalare. La professoressa Rosanna Garufi, consigliere comunale delegata alla cultura e pure con delega speciale al “Centenario” è al lavoro con la sua equipe per rendere l’evento unico ed indimenticabile. Tante le manifestazioni in programma: mostre fotografiche, presentazioni di volumi sulla storia del paese, collettive di pittura, eventi musicali, esibizione di un corpo di ballo internazionale, conferenze e dibattiti alla presenza di personalità di rilievo della cultura e delle istituzioni civili e militari. Ma non è tutto. Si susseguiranno spettacoli e manifestazioni per l’intera stagione estiva nelle varie location all’uopo deputate, come il Museo del Mare recentemente sottoposto a restyling, piazza Sacro Cuore, Lungomare, Largo Pizzolo, Cavea comunale e le frazioni di Grotte ed Artale. “Tutte le manifestazioni – ha dichiarato il consigliere Rosanna Garufi – punteranno non solo a celebrare Furci Siculo dal punto di vista culturale ma anche a rendere testimonianza del suo glorioso trascorso alle nuove generazioni”. Ancora mancano due mesi ma al Comune sono tutti al lavoro per organizzare questo storico evento che richiamerà a Furci Siculo anche studiosi, appassionati di tradizioni culturali, professionisti di grande spessore. E saranno pure riscoperti alcuni passaggi del passato, quando il paese era frazione di S.Teresa di Riva e doveva sottostare a certe regole. Adesso Furci è cresciuto. Da duemila residenti è passato in questi ultimi anni a 3450 ed è diventato un centro turistico di particolare rilevanza, tanto che ogni estate è preso d’assalto da forestieri e vacanzieri, che si godono l’infinita spiaggia e l’azzurro mare. C’è da dire, infine, che dalla sua autonomia ad oggi tanti sindaci si sono succeduti alla guida del paese, politici e amministratori che saranno ricordati nel corso dei festeggiamenti.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P