19.4 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Giugno 15, 2024
HomeAttualitàG7, controlli antimafia anche a Giardini Naxos

G7, controlli antimafia anche a Giardini Naxos

Proseguono senza sosta i controlli e le ispezioni antimafia della Direzione Investigativa Antimafia, in raccordo con tutte le Forze dell’Ordine, per monitorare la situazione dei cantieri riguardanti il G7 in agenda nel prossimo mese di maggio a Taormina e Giardini Naxos. Nell’ambito dei compiti istituzionali di monitoraggio delle imprese impegnate nella realizzazione di opere pubbliche, il locale “Gruppo Interforze”, sotto la direzione dal personale della Sezione Operativa DIA di Messina, coadiuvato da personale del Centro Operativo di Catania si è recato stamattina a Giardini per ispezionare i Lavori di ripristino della pavimentazione stradale, bitumazione e rifacimento della segnaletica orizzontale di Viale Dioniso, Viale Jannuzzo, Via Recanati del Comune di Giardini Naxos.

Si tratta anche in questo caso di un appalto bandito dalla Struttura Commissariale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, che sovrintende le attività di preparazione al G7 del 26 e 27 maggio per quanto concerne le opere sul territorio. L’accesso al cantiere ha consentito il controllo della società aggiudicataria dell’appalto, i cui rapporti contrattuali di fornitura, nolo ed eventualmente subappalto, le maestranze identificate ed i mezzi d’opera individuati, saranno oggetto di accertamenti e riscontri al fine di rilevare, nel contesto dell’ordinaria attività di prevenzione del “Gruppo Interforze”, eventuali criticità.

I controlli sono stati effettuati dal “Gruppo Interforze” appositamente istituito in vista del G7 presso l’Ufficio Territoriale del Governo di Messina con a capo un Funzionario Prefettizio e formato da Ufficiali e Funzionari della Direzione Investigativa Antimafia, della Questura e dei Comandi Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e del Corpo della Guardia di Finanza di Messina, coadiuvati dalla Direzione Territoriale del Lavoro e del Provveditorato Opere Pubbliche. Nella circostanza è stata data esecuzione, sotto il coordinamento operativo del personale della Dia, ad un decreto emanato dal Prefetto di Messina, per l’accesso ispettivo presso i vari cantieri insistenti nel circondario di Taormina. Nelle scorse settimane, ed in particolare nella data del 6 aprile, sono stati controllati altri cantieri, tra i quali quello della bretella A18 di Via Garipoli dove di recente è stata effettuata la bitumazione ed asfaltatura della principale arteria di accesso alla Città di Taormina.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P