25.3 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàMastrissa, inaugurata le nuova linea Interbus: collegamento diretto con l'ospedale

Mastrissa, inaugurata le nuova linea Interbus: collegamento diretto con l’ospedale

“Un altro servizio per i cittadini di uno dei borghi più belli d’Italia. L’Amministrazione guidata dal sindaco Orlando Russo, responsabilmente agli impegni assunti con la cittadinanza, ha raggiunto un altro obiettivo”. Così l’assessore al Turismo, Eleonora Cacopardo commenta l’avvenuta inaugurazione della nuova linea Interbus che collegherà la stazione ferroviaria,l’Ospedale Sirina, Mastrissa e Porticella. La cerimonia è avvenuta con la partecipazione di numerosi abitanti alla presenza dei dirigenti dell’Interbus i quali hanno dichiarato che le fermate arriveranno anche a Recanati al fine di rendere un sevizio per i turisti che soggiornano nei tanti B&b nati nella Contrada. L’iniziativa ha anche la funzione di creare sviluppo turistico e valorizzazione delle risorse ambientali e paesaggistiche. La nuova linea va a completare quella già inaugurata lo scorso anno nella tratta Castelmola – Serrogliastro. Contrada Mastrissa è ormai un punto di riferimento del territorio di Castelmola e di Taormina, perciò va collegata in modo migliore e sempre più diretto con le aree strategiche dell’hinterland. Ed è per questo motivo che stiamo portando avanti un piano di potenziamento del sistema di trasporto dei cittadini verso Taormina ed anche verso l’ospedale”, ha detto il sindaco di Castelmola, Orlando Russo che ha definito l’intesa riguardante le linee Interbus attivate in queste ore.

“Abbiamo inaugurato – ha spiegato Russo – una nuova linea bus che partirà dalla stazione ferroviaria di Villagonia, frazione di Taormina, e farà tappa nelle zone dell’ospedale San Vincenzo, Mastrissa bassa, Mastrissa alta, area Porticella all’incrocio Trupiano”. Mastrissa, come si sa, è un popoloso quartiere nel quale abitano oltre 200 famiglie e circa 500 persone, che ricade nei due Comuni di Taormina e Castelmola. Da parecchi anni si evidenziano i problemi di questo rione, dove i residenti si sono sempre impegnati in prima persona per sopperire alle mancanze della politica ed anche per questo, a suo tempo, hanno dato vita all’attivissimo Comitato Amici delle Contrade. Dal primo aprile, dunque, inizia un servizio che verrà poi anche incrementato durante l’Estate e che toccherà anche Recanati, a Giardini. Nel caso di Mastrissa si organizzeranno dei passaggi dall’area di Taormina verso una zona dove nel corso degli anni sono nati diversi “bed and breakfast”, dando anche una vocazione turistica a quest’area residenziale. “Dobbiamo certamente evidenziare – aggiunge Russo – la sensibilità dimostrata dal cavaliere Mario Scelfo e dal dirigente Mario Nicosia di Interbus. È questa la seconda tappa di un piano di collegamento mediante trasporto pubblico che è iniziato lo scorso anno con la linea Castelmola, Serrogliastro, Luppineria a dimostrazione che gli impegni, anche quelli che sembravano impossibili, sono stati realizzati grazie ad una paziente e costante opera di sensibilizzazione dell’Amministrazione anche presso le aziende proposte”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P