24.8 C
Santa Teresa di Riva
martedì, Giugno 25, 2024
HomeAttualitàGli amministratori di Casalvecchio rinunciano a 62.000 euro. Scende la pressione fiscale

Gli amministratori di Casalvecchio rinunciano a 62.000 euro. Scende la pressione fiscale

A Casalvecchio Siculo, nell’anno, in corso ci sarà un risparmio per i contribuenti pari a 62.000 euro. Questo è quello che emerso dall’ultima seduta del consiglio comunale, di ieri sera. Il civico consesso ha ratificato la delibera di giunta n. 42 del 29 marzo 2017. Ad approvare il piano finanziario, sono stati i sette consiglieri di maggioranza (assente Luca Santoro per motivi di lavoro), mentre la minoranza composta da Concetta Crisafulli e Giovanni Santoro, ha preferito astenersi.

All’ordine del giorno anche l’approvazione del regolamento servizio idrico integrato della carta dei servizi, le tariffe del servizio idrico e quelle della Tari per il 2017. I 62.000 euro che la comunità casalvetina potrà beneficiare sono il frutto della rinuncia dell’indennità di carica prevista per la giunta e per il presidente del consiglio. Di questo tesoretto 4.000 euro saranno utilizzati per interventi di manutenzione sulla strada che porta alla frazione di Pietrabianca Superiore.

Grande soddisfazione espressa dal presidente del Consiglio Saglimbene. “La rinuncia dell’indennità di carica rappresenta una scelta importante di chi va ad amministrare per il bene della comunità. La riduzione delle tasse tocca famiglie ed imprese ed in questo periodo di crisi rappresenta una piccola boccata d’ossigeno”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P