28.7 C
Santa Teresa di Riva
martedì, Giugno 25, 2024
HomeAttualitàDe Luca chiede alla Cassazione di trasferire il suo processo per il...

De Luca chiede alla Cassazione di trasferire il suo processo per il sacco di Fiumedinisi  a Reggio Calabria

Cateno De Luca, ha depositato questa mattina alla Corte di Cassazione una istanza con la quale chiede che il suo processo venga rimesso al Tribunale di Reggio Calabria   “in quanto le situazioni sopra descritte non sono altrimenti eliminabili per come confermato dal continuo e crescente abuso esercitato dai Pubblici Ministeri sulle prerogative di imputato del sottoscritto e sulle altri parti processuali”.

Il processo a carico di De Luca dovrebbe arrivare a sentenza di primo grado tra qualche settimana e le accuse variano dall’abuso di ufficio alla tentata concussione. De Luca sostiene nella sua richiesta (ben 194 pagine) che contro di lui  sarebbe stata tesa una “trappola giudiziaria” ed ordito un “complotto bicefalo” con il coinvolgimento (da lui ipotizzato) anche di giudici, togati e non togati, del Tribunale di Messina.

In queste 194 pagine redatte dal suo difensore prof. Carlo Taormina, De Luca, ricostruendo la sua storia politica dal 2003, ne ha per tutti, raccontando fatti e vicende così come li vede lui partendo da Fiumedinisi, passando per Palermo ed arrivando a Santa Teresa di Riva, cittadina della quale è l’attuale sindaco.

Il supremo sindaco ha annunciato per il 7 febbraio a Messina una conferenza stampa.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P