25.3 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Giugno 24, 2024
HomeAttualitàLa Mam potenzia l'attacco, mentre il Casal De Pazzi ritorna prepotentemente in...

La Mam potenzia l’attacco, mentre il Casal De Pazzi ritorna prepotentemente in classifica liquidando (3-0) l’Isernia, prossima avversaria

SANTA TERESA DI RIVA – Il posticipo di serie B1 femminile girone D ha delineato la classifica in vista dell’ultimo turno del girone di andata in cui si affronteranno Isernia e Mam, ovvero quarta e prima, e le due inseguitrici più immediate, Maglie e Casal De Pazzi, staccate di due punti dalla Mam.Con queste premesse la Mam affronta questa trasferta delicatissima con il morale a mille, l’organico al completo ed in palla con in più il libero Federica Pietrangeli in forma strepitosa sulla quale le compagne possono fare sicuro affidamento. La Mam è la squadra che in questo girone d’andata ha vinto più partite di tutte: 10 e più set di tutte:33. Ma ne ha perso qualcuno in più e per giunta in modo inopinato. L’occasione per migliorare questo score cade proprio in Molise dove i tifosi non faranno mancare il loro apporto.

Recupero serie B1 femminile

Casal de Pazzi Roma – Isernia 3 – 0  (25/20, 25/15,25/23)

Classifica: Mam S.Teresa 27, Maglie e Casal De Pazzi 25, Isernia, Montella, Aprilia 23, Altino 22, Marsala 20, Cutrofiano 19, Scafati 17,  V. Roma 13, Castelvetrano 6, Arzano 5, Baronissi 4.

Intanto la Mam ha ingaggiato una schiacciatrice per dare più consistenza al reparto. Si tratta di Martina Escher, 27 anni per 1,76 di altezza.
La giocatrice originaria di Catania vanta una prolungata esperienza in serie B1.  Queste le sue ultime squadre. Corato nel 2013/14, San Giustino nella stagione successiva. L’anno dopo a Urbino sempre in terza serie nazionale. Ha iniziato l’anno agonistico in corso a Maglie e proprio sabato scorso al Palabucalo ha affrontato la sua nuova squadra vestendo la maglia del Betitaly, giocando solo nel terzo set, il tempo di una battuta. Va a completare il reparto al fianco di Valentina Rania, Jessica Panucci, Benny Bertiglia e Carlotta Romani.

Con la testa ad Isernia e con le orecchie a Maglie. Sono le uniche due partite di questo finale di girone di andata che interessano alla capolista Mam Villa Zuccaro Santa Teresa, perché avranno riflessi sull’alta classifica. Due big match fra le quattro squadre che occupano i primi quattro posti della classifica: Isernia – Mam  e Maglie – Casal De Pazzi. Quattro squadre che si contendono il primo posto alla fine del girone di andata e l’opportunità di partecipare alla Final Four con in palio la Coppa Italia tra le prime di ognuno dei quattro gironi di B1 Femminile.

La squadra isernina in settimana ha un po’ rimescolato le sue carte tagliando una icona della pallavolo nazionale, Daniela Ginanneschi, toscana di Chainciano Terme, classe 1978, che l’anno scorso ha giocato in B1 con il Terracina, ingaggiando al suo posto Gloria Santin, veneziana, classe 1993, alta 178 cm, schiacciatrice-opposta mancina, proveniente dalla Zambelli Orvieto, compagine che milita nel girone C del campionato di serie B/1. E due settimane addietro aveva prelevato proprio dalla Mam Matilde Mercieca, quindi in campo ci sarà anche una ex.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P