31.8 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàMensa scolastica, tutti i lavoratori saranno riassorbiti dal nuovo gestore

Mensa scolastica, tutti i lavoratori saranno riassorbiti dal nuovo gestore

SANTA TERESA DI RIVA – Assunzione personale per la mensa scolastica: la ditta assegnataria del servizio si è dichiarata disponibile ad acquisire il personale restante, non intendendo sottrarsi agli obblighi di legge previsti dal contratto nazionale di lavoro che regola il settore. I sei lavoratori che erano rimasti esclusi dal piano di riassunzione, tirano un respiro di sollievi. La decisione è maturata ieri al tavolo tecnico convocato presso l’Ispettorato territoriale del lavoro a Messina su sollecitazione del sindacato Filcams Cgil che aveva sollevato il problema per contro dei lavoratori. Alla riunione, presieduta dal direttore dell’ispettorato, ing. Gaetano Sciacca, erano presenti i legali Maria Vera Scarcella e Ferdinando Logorelli, della ditta Ristoseve che gestisce con contratto di due mesi (fino alla fine di febbraio) il servizio in attesa che il Tar si pronunci sul ricorso presentato da una ditta concorrente sull’aggiudicazione dell’appalto. La Filcams Cgil era rappresentata dai segretari Angelo Miano e Francesco Lucchesi. Non si sono presentati il Comune di Santa Teresa di Riva, né la ditta concorrente, né le altre organizzazioni sindacali che pure erano stati invitati.

Al termine della riunione, preso atto della disponibilità espressa dalla ditta aggiudicataria di “procedere alla acquisizione del personale restante solo dopo avere effettuato le necessarie  verifiche previste dalla vigente normativa”, Miano e Lucchesi hanno insistito sulla necessità di concludere in tempi brevi le verifiche relative al personale e alla conseguente acquisizione del personale avente diritto. Le parti hanno stabilito di incontrarsi a breve in sede aziendale per apprfondimenti in merito e procedere alle opportune verifiche.

Il direttore Sciacca, visto che si è palesemente manifestata l’intenzione di procedere correttamente e secondo normativa, e che è intendo comune definire il cambio-appalto nel più breve tempo possibile, ha ritenuto conclusa la riunione con esito positivo.

Il nuovo gestore Ristoseve, per tramite del suo amministratore unico Severino Bucalo, ci ha fatto sapere di avere avviato le pratiche per l’assunzione delle unità (oltre alle 10 già assunte) che si dichiareranno disponibili a proseguire il contratto di lavoro con il nuovo gestore. Il servizio di refezione scolastica a Santa Teresa vale 550mila euro per tre anni e fornisce oltre 900 pasti al giorno per le sei scuole cittadine. 

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P