31.8 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàFiera mercato, pareri contrari

Fiera mercato, pareri contrari

ROCCALUMERA  La realizzazione della fiera mercato sta infiammando i cuori dei commercianti ma nello stesso tempo sta dividendo la classe politica. Infatti dopo lo sfogo di alcuni titolari di aziende e negozi adesso la polemica  sta assumendo i connotati politici. “E’ una iniziativa che abbiamo voluto ed a cui crediamo fortemente  – ha spiegato il presidente del consiglio Antonio Garufi –  al momento stiamo redigendo il regolamento comunale che successivamente dovrà ottenere l’approvazione del civico consesso e in ultimo il nulla osta da parte della Regione. Quindi vi è una tempistica burocratica  da rispettare. Abbiamo già individuato  la zona,  facilmente raggiungibile anche a piedi, che dovrebbe comprendere una trentina di stand.” Sull’argomento è intervenuto anche il capogruppo di minoranza Rita Corrini, un po’ critica con la giunta Argiroffi: “La fiera mercato è una buona cosa  anche se quello che ci lascia perplessi è l’atteggiamento dell’amministrazione comunale, troppo distante e distaccata dai problemi reali dei commercianti. Ancora non si è svolto alcuna riunione con la categoria, di conseguenza come gruppo di minoranza ci stiamo organizzando per incontrare gli imprenditori”.  Come scritto in precedenza, sarà via Collegio la zona dove  verrà improntato il mercato  e precisamente nel  grande parcheggio che fronteggia il Palazzetto dello Sport. “Stiamo cercando di non improvvisare come invece succedeva in passato –  ha dichiarato invece il capogruppo di maggioranza Nino Fleres – già siamo a lavoro per adempiere  tutte le procedure burocratiche ed a breve presenteremo la normativa, in modo che ogni cosa sia regolamentata”. Sulla controversia in questione, per concludere,  è intervenuto anche l’ex sindaco Gianni Miasi.” Vedo positivamente  la realizzazione della fiera mercato. Certamente bisogna dare priorità agli esercenti di Roccalumera, per esempio con delle agevolazioni: non facendo pagare l’occupazione del suolo pubblico per i primi due anni, oppure l’elettricità”.  La proposta lanciata dall’ex sindaco è piaciuta ai commercianti di Roccalumera, come pure quella dell’imprenditore Santo Metauro, il quale ha esortato il sindaco Gaetano Argiroffi a non ammettere come espositori gli extracomunitari che non siano in regola con la licenza di vendita e con il pagamento della tassa relativa all’occupazione suolo pubblico. 

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P