24.4 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Giugno 23, 2024
HomeSport CalcioFc Jonica - Sporting Club Giardini 4 - 0

Fc Jonica – Sporting Club Giardini 4 – 0

Furci – Nel derby con lo Sporting Club Giardini, la Jonica Fc  riesce a sconfiggere il tabù del “Luigi Papandrea”, dopo 12  turni  di campionato, vincendo la prima partita interna stagionale. E’ stata la giornata degli attaccanti Briguglio (tripletta) e Frazzica che si è alternato pure nel ruolo di suggeritore. La rivoluzionata squadra giardinese che, in settimana, aveva affidato anche la guida tecnica a mister Contarino, ha tenuto il campo abbastanza bene nella prima parte della gara, poi, nella ripresa, sotto l’incalzare di Briguglio e compagni, ha fatto palese degli evidenti problemi di assemblamento (diversi giocatori si sono aggregati in settimana) ma anche di tenuta atletica.   Per vedere la prima azione degna di nota si deve attendere il 15’, quando Briguglio, su assist di Frazzica, solo davanti al portiere Venuto, gli tira addosso. Tre minuti più tardi, però, il bomber  si riscatta: lancio di Agnone in verticale con l’attaccante che infila l’estremo difensore giardinese in uscita.  Lo Sporting Club Giardini tenta una timida reazione con il bomber Brunetto, ma la difesa di casa non si fa sorprendere. Al 35’, Fazio prova da fuori area, ma il diagonale sibila il palo, alla sinistra di Venuto, e si perde di poco a lato. Si giunge, così, alla fine del primo tempo con le due squadre bloccate a centrocampo. La ripresa è abbastanza scoppiettante, soprattutto da parte della Jonica che, al 60’, raddoppia con Briguglio. Su punizione dalla destra di Frazzica, Filiciotto, solo davanti a Venuto, tira a colpo sicuro, ma il portiere giardinese si oppone deviando in angolo. Dal corner Briguglio lascia partire uno spiovente che s’insacca all’incrocio dei pali. Non è finita. Con la difesa degli ospiti in panne, due minuti dopo, Frazzica, lasciato tutto solo in area, mette di testa in rete, un cross dalla destra di Herasymenko.                Nel tentativo di dare maggiori stimoli alla squadra, il tecnico ospite , Contarino, cerca di mettere a frutto le sostituzioni, ma il gioco giardinese non cambia e, al 72’, su punizione dalla destra di Frazzica, il solito Briguglio spizzica di testa la sfera quanto basta per mettere fuori causa Briguglio per la quarta volta. Adesso, è uno soddisfatto Filoramo, coach della Jonica, ad operare una girandolo di sostituzioni mandando in campo alcuni giovani del vivaio e il neo acquisto Cannata che dovrebbe rafforzare, ancora di più, l’attacco dei padroni di casa. Sul finire dell’incontro c’è una vampata degli ospiti con Brunetto che prima sfiora la rete (85’) e, poi, mette a segno pure un gol (89’) che il direttore di gara, il messinese Gemelli, annulla per fuori gioco. L’ultimo acuto è ancora dei giardinesi, sempre con il bomber Brunetto che, al 91’, costringe Potenza ad un difficile intervento, su deviazione di testa, da centro area.

 

Foto di Gianni Arpi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P