30.6 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Giugno 19, 2024
HomeSport PallavoloAll’Andros manca qualcosa per l’impresa – l’Holimpia Siracusa passa al Paladonbosco

All’Andros manca qualcosa per l’impresa – l’Holimpia Siracusa passa al Paladonbosco

Le ragazze di Giancarlo Caccamo cedono al Paladonbosco contro l’Holimpia Siracusa, incassando la prima sconfitta casalinga, dopo aver dato del filo da torcere alle quotate avversarie, che hanno dovuto attingere alle loro migliori risorse per uscire vittoriose dal parquet palermitano. C’era rammarico alla fine in casa Andros perché se una sconfitta poteva anche essere messa in preventivo, lo sviluppo della gara ha invece detto che la squadra si è battuta alla pari contro una candidata alla promozione, con alcune individualità davvero di livello, a cominciare dalla regista Noemi Spena, anche se la best scorer del match è stata una grande Livia Magherini con 21 punti. Ma a penalizzare soprattutto l’Andros sono stati i troppi punti regalati all’inizio del terzo e quarto set, dovuti a fasi di black out che l’hanno poi costretta a difficili rimonte. Ed è questo l’aspetto sul quale il tecnico palermitano dovrà lavorare, perché quando la squadra è stata dentro il match, l’equilibrio l’ha fatta da padrone, ed anzi l’unico parziale che non ha avuto storia è stato proprio il secondo, dominato dall’Andros. “Raccogliere nulla dopo una partita del genere – commenta Giancarlo Caccamo – non è certo piacevole. Sapevamo che sarebbe stata dura contro un avversario più attrezzato di noi, ma ce la siamo giocata fino in fondo e con un po’ più di attenzione e con qualche errore in meno l’esito poteva essere diverso. Ma è proprio su questi fondamentali che dobbiamo ancora lavorare, anche perché dobbiamo subito muovere la classifica a cominciare da domenica prossima in un match per noi davvero importante per la salvezza a Santo Stefano di Camastra con la NomaVolley”. “C’è un po’ di delusione– afferma Giuliana D’Auria – per una partita che potevamo vincere, e che ci è sfuggita per alcuni errori banali, dovuti soltanto ad una questione di testa. Da questo punto di vista possiamo e dobbiamo migliorare”.

Andros Palermo: Stancampiano 15, Greco 12, Bruno (libero), Farinella 13, Di Pisa 1, Magherini 21, D’Auria 6, Puleo 1, n.e. Donato , Collura , Blunda, Alioto, (libero). All. Caccamo

Holimpia Siracusa: Amore 16, Caruso 10, Chiavaro 10, Cianci 17, Di Emanuele 7, Franzò 1, Spena 5, Perticone Fabiana, Vittorio (libero), n. e. Perticone Vanessa, Pandolfo, Mica. All. Sciacca

Arbitri: Alaimo (Caltanissetta) e Cigna (Agrigento)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P