25.4 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCronacaRoccalumera, la mareggiata ha messo a soqquadro il lungomare

Roccalumera, la mareggiata ha messo a soqquadro il lungomare

Roccalumera – Già era in condizioni critiche, adesso è diventato veramente a rischio. Stiamo parlando della strada del lungomare, aggredita avantieri dalle onde impetuose dallo Jonio. Il mare si è spinto fino a lambire le case che si affacciano sul marciapiede lato monte del lungomare, scaricando sulla carreggiata strada quintali di sabbia. Le onde, sospinte da un vento di scirocco, non solo hanno scalfito patte dello sfilacciato manto stradale, ma hanno piegato pure alcune insegne stradali, capovolto parecchi cassonetti della spazzatura e trascinato dalle aiuole delle barche parcheggiate al riparo dalla furia del mare. Ieri mattina, dopo un primo sopralluogo del sindaco Gaetano Argiroffi e dello staff dell’ufficio tecnico, sono stati subito avviati i lavori per togliere la sabbia dalla strada e per ripristinare la viabilità. Operai del comune hanno messo in moto i bobcat e per tutta la giornata hanno spalato camion di sabbia accatastata a centro della carreggiata e a ridosso dei due marciapiedi. I vigili urbani hanno coordinato il lavoro, consentendo solo il transito a senso unico alternato, quasi in direzione della Torre dei Saraceni. In altri punti del lungomare (piazza dei Carabinieri e via Parini) la circolazione è stata deviata sulla Statale 114, proprio per consentire agli operai di portare a termine i lavori. Anche perché in mattinata un automobilista nel tentativo di frenare si è visto scivolare la macchina sulla sabbia, che poi si è arrestata in prossimità di un cassonetto dei rifiuti. Al di là dei problemi causati dalla mareggiata, sicuramente di una certa consistenza, si spera che l’amministrazione Argiroffi metta in cantiere ( con finanziamenti europei, contributi regionali o altro) il rifacimento del lungomare, il cui manto stradale da tempo è a rischio e soprattutto pericoloso per gli automobilisti in transito.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P