31.8 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàLimina centro d’Europa

Limina centro d’Europa

Limina è un paesino dell’entroterra siciliano sconosciuto alla maggior parte degli stranieri che solitamente vengono dirottati verso Taormina o presso altre città famose della Sicilia. Alcuni non ne hanno mai sentito parlare o addirittura lo attraversano senza aver idea di dove si trovino. Non è stato però così per i 36 ragazzi provenienti da quattro paesi europei, i quali si ricorderanno a lungo del grazioso paese collinare.

Grazie alla ferma volontà dell’ amministrazione si è portato a compimento tra il 2952013 e il 0462013, su progettazione di Beatrice Briguglio e Tino Celisi, il “Bic project”, mediante il quale Limina è stata per una settimana il centro d’Europa. Il progetto è stato finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma “Gioventù in azione 2007/2013 (Azione 1 Gioventù per l’Europa – Misura 1.1 Scambi di Giovani )”, che prevedeva uno scambio interculturale tra diversi paesi Europei: Spagna, Estonia, Lettonia e Germania tra giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni.

Oltre alla normale integrazione, il programma prevedeva l’interscambio tra culture di mezza Europa, con i propri usi e costumi, la possibilità di sviluppo di idee imprenditoriali e commerciali, innovative, originali, incisive e valide e per certi aspetti rivoluzionarie, in modo che ogni gruppo poteva valorizzare il proprio territorio e le proprie tradizioni.

Questi ragazzi, dopo aver superato l’ostacolo della lingua, trovando nell’inglese la lingua comune a tutti, interagendo con i coetanei liminesi hanno dato vita a gruppi di lavoro, instaurando tra di loro solide amicizie; hanno discusso di economia, politica, lavoro, diritti umani, nuove tecnologie e il loro utilizzo. Questi giovani sono stati tutti ospitati nelle case comunali divisi a secondo della nazionalità e del sesso. Una presenza che in una piccola realtà di certo non è passata inosservata. Non sono mancati i momenti allegorici e le visite guidate nel centro storico di Limina, alla vallata, e ovviamente a Taormina e all’ Etna, la degustazione dei nostri prodotti tipici e la riscoperta delle nostre tradizioni. Questo progetto è stato un’occasione importante per confrontarsi. Una opportunità per molti ragazzi di mettersi alla prova e di farsi valere come italiani e soprattutto come Liminesi. Da non dimenticare le amicizie che si sono create, e per qualcuno anche qualcosa di più; alla partenza a qualcuno sono scappate anche le lacrime. Senza dubbio in molti hanno lasciato un ricordo indelebile del paese di Limina, in modo che non passi più inosservato.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P