21.7 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Giugno 16, 2024
HomePoliticaRoccalumera, Argiroffi alla minoranza: "Abbandonate i cattivi maestri"

Roccalumera, Argiroffi alla minoranza: “Abbandonate i cattivi maestri”

Roccalumera – Egregio Direttore, controvoglia, ma il rispetto della verità me lo impone, devo replicare alle notizie infondate diramate dalla minoranza di Roccalumera, in merito all’aumento delle tasse. I componenti della minoranza sono allievi ben riusciti dell’ex Sindaco e dell’ex Assessore ai Lavori Pubblici, maestri impareggiabili nel rivoltare le frittate ed addebitare ad altri le colpe della loro insipiente gestione amministrativa. Dico questo perché l’aumento delle tasse deciso dal Consiglio Comunale è frutto di un fardello debitorio nell’ordine di 5 milioni 632 mila euro ereditato dalla passata amministrazione, contro il quale per porvi riparo non si è potuto far altro che incidere sulla imposizione fiscale. Scelta certamente dolorosa ma obbligata, pena il fallimento di Roccalumera con relativo dissesto e aumento massimo delle tasse, licenziamento del personale e cancellazione di ogni tipo di servizio sociale ed assistenziale a minori ed anziani quali la mensa scolastica ed il servizio di assistenza domiciliare agli anziani. Roccalumera oggi paga gli squilibri finanziari in cui è incorsa per essere trascorso il 2012 senza un bilancio di previsione ed un bilancio consuntivo, né alcun tipo di assestamento ai fini degli equilibri di bilancio. La Corte dei Conti con nota prot. 16745 dell’8.11.2013 ha scritto che Roccalumera ha debiti fuori bilancio ingiustificabili per 1 milione 283 mila euro e “la Sezione si riserva di verificare, nei successivi controlli ad essa demandati, l’avvenuto riconoscimento ed i mezzi di finanziamento impiegati anche ai fini di valutare il ripristino degli equilibri di bilancio dell’ente”. Pertanto, la manovra finanziaria concertata da me insieme agli Assessori ed ai Consiglieri Comunali di Maggioranza nasce dall’ordine della Corte dei Conti. Se la minoranza si fosse informata, forse si sarebbe risparmiata la brutta figura di apparire, malgrado l’intento lodevole del controllo, Consiglieri Comunali disinformati. A parte ogni polemica, forte della mia esperienza di amministratore, sento di dover dare un consiglio ai Consiglieri della Minoranza. Operate in autonomia, senza ascoltare alcun suggerimento. Abbandonate i cattivi Maestri. Affrancatevi da Santisi, se no, seguendo i suoi suggerimenti e le sue istruzioni, dopo Roccalumera, anche voi rischiate il default (politico).

Cordialmente,

Gaetano Argiroffi

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P