26.7 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Luglio 22, 2024
HomePoliticaRoccalumera, novità in arrivo: verrà modificato lo statuto

Roccalumera, novità in arrivo: verrà modificato lo statuto

Roccalumera – Lo Statuto comunale sarà modificato. E’ questo uno degli argomenti chiave che il neo sindaco sta portando avanti, per dare al paese una sterzata innovativa. Il motivo principale è quello di dare spazio ai consiglieri comunali validi, col compito di risolvere delicati problemi. Ad esempio: Il sindaco Gaetano Argiroffi intenderebbe affidare la delega al bilancio al consigliere comunale Andrea Vadalà, già esperto contabile e dottore commercialista; e la delega al personale al dott. Cosimo Cacciola, un professionista sempre a contatto con la gente. Queste persone non avrebbero potere esecutivo, senza firma ed emarginati dalle riunioni di giunta. Si tratta di persone qualificate, delegate al disbrigo di pratiche e soprattutto a risolvere annosi problemi comunali. Questo progetto è stato esplicitato dopo che il sindaco ha assegnato le deleghe assessori. Al vice sindaco Biagio Gugliotta sono state assegnate Igiene e Sanità; a Miriam Asmundo contenzioso, servizi sociali e Pubblica Istruzione; a Sebastiano Foscolo sport, turismo e spettacolo; ad Elio Cisca viabilità, fotovoltaico e verde pubblico. Il sindaco Gaetano Argiroffi ha tenuto per se le deleghe al Bilancio, Personale, Urbanistica e Lavori Pubblici. Però del Personale e del Bilancio si dovrebbe sbarazzare quanto prima, affidandoli a due consiglieri esperti, rispettivamente Cosimo Cacciola e Andrea Vadalà. Si cerca di snellire il lavoro della macchina amministrativa, affidandolo agli assessori ed a consiglieri esperti. Per il resto il sindaco Argiroffi ed il presidente del consiglio Antonio Garufi si stanno attivando per convocare un nuovo consiglio comunale, capace di smaltire le pratiche in poco tempo e quindi chiedere, entro i tempi previsti, il mutuo salva comuni. “Dobbiamo accelerare i tempo – ha dichiarato Gaetano Argiroffi – in modo di pagare per tempo i debiti dovuti ed evitare così il dissesto”. Intanto la dottoressa Simona Saccà, uno dei consiglieri con più suffragi, è stata nominata presidente della prima commissione consiliare, col compito di esaminare tutti gli atti e gli argomenti prima di portarli in consiglio. Stando a questa distribuzione delle deleghe, al sindaco resterebbero l’Urbanistica ed i Lavori Pubblici, due argomenti di una certa importanza, che sicuramente potrà gestire con l’aiuto di esperti. Ma questo è un discorso che verrà dopo. Al momento al vaglio del sindaco c’è la modifica dello Statuto comunale, per dare una diversa impostazione al progetto mirato a dare al paese un diverso modo di operare. Sena subbio moderno ed innovativo.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P