32.8 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Luglio 13, 2024
HomeCronacaNizza: I debiti con l'Ato. Lettera del sindaco.

Nizza: I debiti con l’Ato. Lettera del sindaco.

Nizza di Sicilia – Dal sindaco di Nizza dott. Giuseppe Di Tommaso riceviamo e pubblichiamo:

“In relazione all’articolo apparso sulla Gazzetta del Sud – Messina ionica – del 08/09/2011 “Servizi di igiene, il commissario da torto all’Amministrazione. Il Comune dovrà versare 200mila euro all’ATO” e ripreso dai network locali in indirizzo, ritengo doveroso ed opportuno, nella qualità di legale rappresentante del Comune di Nizza di Sicilia, fare alcune precisazioni, stante che, dalla lettura dell’articolo, si è potuto intendere che tra questo Comune ed il Commissario ad acta, nominato dalla Regione sia intercorso un contenzioso relativo alle somme che il Comune deve versare all’ATOME4. In effetti il compito esclusivo del Commissario, nominato dall’Assessore all’energia ed ai servizi di pubblica utilità, è stato quello di “adottare, previa ricognizione degli atti, in via sostitutiva, ogni provvedimento utile per addivenire al totale versamento delle somme dovute dal Comune dall’01/01/2011 al 30/04/2011”. Al riguardo il Dirigente dell’Area Tecnica ha redatto una relazione nella quale, in maniera puntuale, tra l’altro, riferisce:

• come ampiamente ribadito nelle numerose note inviate da questo Comune ed allegate alla presente relazione, per opportuna conoscenza, anche quest’anno l’unico servizio svolto in modo sufficiente dal!’ ATOME4 s.p.a. è stato quello della raccolta dei RSU; invero gli altri servizi previsti dal capitolato speciale d’appalto, che prima l’AMIA ed adesso la Società d’ambito hanno l’obbligo di rispettare, non sono stati espletati in maniera sufficiente o addirittura non risultano, a questo ufficio, svolti nei termini contrattuali.

• In ragione di quanto precede, il pagamento delle fatture relative ai servizi per la gestione integrata non può essere liquidato totalmente, sia per la manifesta carenza dei servizi forniti, sia perché le fatture di anticipazione, senza nessuna specifica, non possono costituire una legittima documentazione, idonea per l’adozione di provvedimenti di liquidazione da parte di un Ente pubblico.

• In considerazione di quanto esposto, lo scrivente ritiene, nelle more della definizione della fatturazione dei servizi effettivamente prestati, ragionevole ed equo, provvedere al pagamento del 40% dell’importo delle fatture di anticipazione, presentate dall’ATOME4. Il Commissario ad acta, pur prendendo atto delle ragioni del Comune, ha ritenuto di dover emettere la Determina Commissariale n. 1/2011 del 19/08/2011 di € 85.167,74, a saldo del credito vantato dall’ATOME4/ relativamente ai primi quattro mesi del 2011, in quanto una decurtazione dell’importo dovuto all’ATOME4 non rientrava nel mandato conferitogli dalla Regione.

E’ appena il caso di aggiungere, per una informazione più corretta e completa, che: 1. l’importo richiesto dall’ATO negli ultimi anni, anche per servizi di igiene ambientale svolti in maniera incompleta o addirittura insufficiente, risulta triplicato rispetto a quello pagato negli anni 2003/2004/2005, quando il servizio di igiene ambientale era svolto direttamente dal Comune! 2. l’ultimo Consiglio Comunale dell’agosto scorso ha approvato il Bilancio 2011, che ha dovuto prevedere un secondo aumento della TARSU e il ricorso ad una ulteriore addizionale Enel! Non credo che, oggi, si possa ancora abusare della disponibilità – leggi sacrifici dei cittadini – soprattutto quando il servizio ambientale non viene svolto in modo completo o almeno soddisfacente! Mi pregio invitare gli Organi di informazione in indirizzo a voler pubblicare la presente nota, ringrazio anticipatamente e porgo distinti saluti”.

Giuseppe Di Tommaso Sindaco di Nizza di Sicilia

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P