27.6 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomePoliticaFORZA D'AGRO', TUTTI CONTRO MILIADO'

FORZA D’AGRO’, TUTTI CONTRO MILIADO’

Forza d’Agrò -Le amministrative della prossima primavera si avvicinano, sempre di più, e a Forza d’Agrò si è ormai entrati in pieno clima elettorale, dopo quasi 1 anno di commissariamento del Comune, a causa della revoca del mandato al sindaco Bruno Miliadò. Si susseguono gli incontri tra partiti, gruppi e movimenti con l’intento di presentarsi a nastri di partenza con forti coalizioni. Si fanno i nomi di candidati a sindaco e al consiglio, le riunioni da ufficiose sono diventate anche ufficiali. Così non è più un mistero l’unione tra l’aggregazione dell’ex candidato a primo cittadino, Antonino Bianca, con la lista che, nel 2006, è stata capeggiata da Salvatore Donato, sconfitto da Miliadò, nella corsa alla poltrona più ambita del palazzo comunale, solo per una manciata di voti. Adesso, Donato non sembra più interessato alla candidatura a sindaco, ma la sua ex coalizione non si è smembrata, anzi con l’accordo fatto con Bianca, stando ai voti delle passate amministrative, si è notevolmente rafforzata. L’ufficialità di questa nuova compagine è avvenuta, qualche settimana addietro, in un noto locale di S.Teresa di Riva. All’incontro coordinato da Nino Bianca e dall’ex capogruppo dell’opposizione nonchè ex presidente del consiglio, Roberto Carullo, hanno partecipato ex consiglieri comunali ed ex assessori, l’ex primo cittadino Agostino Lombardo ed esponenti della società civile. Assente per “impegni familiari e di lavoro”, l’ex consigliere comunale Pippo Bondì e l’ex vicesindaco Carmelino Lombardo, ma in sua assenza la frazione Scifì era rappresentata dal dott. Antonio Lombardo. Tra i presenti all’incontro Antonino Stracuzzi, Renato Micali, Filippo Muscolino, Paolino Gentile, Franco Donato, tutti elementi con passate esperienze municipali, nonché amici e sostenitori di questa aggregazione come Maurizio Brunetto, Pasquale Stracuzzi, Sebastiano Stracuzzi, Nicola Di Cara, Pasquale Lombardo e Vincenzo Gullotta. Nel corso della serata, Bianca e Carullo, hanno illustrato ai partecipanti l’intesa raggiunta tra le due ex liste al consiglio comunale, facendo evidenziare che questa “unione affonda le radici a partire del dell’anno 2000, quando il capogruppo di opposizione Renato Micali dava all’allora presidente del consiglio comunale, Roberto Carullo, la disponibilità della minoranza a collaborare con la maggioranza”. L’ex sindaco Agostino Lombardo, dall’alto della sua esperienza amministrativa, ha fatto palesare che “l’unione di queste forze è la formula migliore per poter governare il paese”. Maurizio Brunetto, Filippo Muscolino e Sebastiano Stracuzzi hanno sottolineato che “la coalizione non deve chiudersi in se stessa, ma deve lasciare a tutti la possibilità di confrontarsi, in modo da potere fare parte eventualmente del medesimo organigramma”. In conclusione dell’incontro, Roberto Carullo, sempre più vicino alla nomination per la candidatura a primo cittadino di questa coalizione, ha affermato che “non si può fare amministrazione se ognuno di noi non crede in quello che gli sta accanto.” Intanto, anche l’ex maggioranza, guidata dall’ex sindaco Bruno Miliadò, sta valutando l’ipotesi della candidatura a sindaco ed anche quella di creare nuove sinergie per poter ricompattare e rafforzare l’aggregazione che nel 2006, un po’ a sorpresa, ha vinto le amministrative. (nella foto l’ex sindaco Bruno Miliadò)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P