26.7 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Luglio 22, 2024
HomeCronacaROCCALUMERA, SUL "CASO LICEO" INTERVIENE LOMBARDO

ROCCALUMERA, SUL "CASO LICEO" INTERVIENE LOMBARDO

Roccalumera – Dal consigliere provinciale architetto Giuseppe Lombardo (nella foto), riceviamo e pubblichiamo: “In merito alle dichiarazione rilasciate dall’assessore Mario D’Agostino sull’emittente locale tele90 ed in particolare dal consigliere Matteo Francilia su diversi organi di stampa, sulla vicenda della sezione staccata del Liceo Scientifico di S. Teresa di Riva, è opportuno precisare alcuni aspetti, per i quali ritengo, che la speculazione politica, alla Provincia regionale di Messina, è diventata lo sport preferito dai consiglieri e dagli assessori. Adesso anche la realizzazione di una sezione staccata del Liceo scientifico di S. Teresa di Riva a Roccalumera, in questi giorni, è stata motivo per accaparrarsi i meriti dell’iniziativa senza averne titolo. Comunque nei procedimenti amministrativi per fortuna sono gli atti a parlare chiaro, è le date e le delibere oltre le competenze possono chiarire tutta la vicenda. La prima deliberazione per avere una sezione staccata di un Liceo Scientifico risale all’amministrazione Argiroffi, ed esattamente la delibera di G.M. n. 6 del 10.01.2002 su mia iniziativa poiché all’epoca a Roccalumera ricoprivo il ruolo di Presidente del consiglio comunale, sulla stessa linea ha continuato l’amministrazione Miasi che con deliberazione di G. M. n. 54 del 29.03.2005 e deliberazione di G.M. n. 4 del 18.01.2007 veniva ribadita la disponibilità ad ospitare nei propri locali una sezione staccata del Liceo scientifico di S. Teresa di Riva ed un ultimo sempre con deliberazione di G.M. n. 173 del 26.11.2008 veniva riconfermata la disponibilità. La Provincia per come è di sua competenza, deve verificare e aderire, soltanto, alla richiesta dell’istituto richiedente, prendere atto se tale scelta comporti impegni di spesa o meno, e trasmettere il tutto all’Ufficio Scolastico Regionale e all’Assessorato Regionale alla Pubblica Istruzione tramite l’ufficio scolastico provinciale, verifica e adesione che è stata fatta sempre, con delibere di G.P. n. 111 del 13.04.2005, delibera di G.P. n. 52 del 22.02 2007 e delibera di G.P. n. 5 del 30.01.2009. Altro non compete ne alla giunta ne al consiglio provinciale. Adesso se l’assessore D’Agostino, vuole prendersi meriti o riconoscere meriti e impegno a consiglieri del suo gruppo politico o addirittura dell’opposizione, visto che era assente alla giunta che ha approvato l’ultima delibera di istituzione della sezione staccata del Liceo Scientifico di S. Teresa di Riva, lo faccia per la sua attività e non per quella che altri da tanti anni con sacrificio hanno cercato di portare avanti”.

Il Consigliere provinciale

Arch. Giuseppe Lombardo

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P