29.7 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronacaROCCALUMERA, E' AGIBILE IL CENTRO SPORTIVO POLIVALENTE?

ROCCALUMERA, E’ AGIBILE IL CENTRO SPORTIVO POLIVALENTE?

Roccalumera – E’ agibile il Centro sportivo polivalente ? L’interrogativo è stato sottoposto al sindaco avv. Gianni Miasi dal gruppo di minoranza, con una circostanziata interrogazione. Eccola: “I consiglieri comunali Carmelo Spadaro, Giuseppe Campagna, Andrea Vadalà, Elio Cisca, Natia Basile e Marco Maccarrone hanno a cuore la sicurezza e l’incolumità di tutti coloro i quali accedono, a qualsiasi titolo, nel Centro Sportivo Polivalente per manifestazioni o incontri sportivi, culturali e ricreativi ed in particolare manifestano la loro viva preoccupazione per i rischi a cui vanno incontro i bambini che svolgono attività sportiva nella struttura. I campetti, precisano i consiglieri di minoranza, sono stati irrimediabilmente danneggiati a seguito dell’evento calamitoso del 25 ottobre 2007 dopo che, nel corso degli ultimi anni l’Amministrazione Comunale non aveva effettuato nessuna manutenzione straordinaria. Lo stesso ufficio tecnico comunale con apposita relazione tecnica del 27/11/2007 ha rilevato che a causa dei danni subiti i campetti sono stati chiusi ed ha precisato che tra le opere necessarie per ripristinare la funzionalità dell’impianto polisportivo ci sono quelle relative alla “revisione degli impianti elettrici interni ed esterni e dell’illuminazione esterna”. Il consigliere Carmelo Spadaro ha aggiunto che “dopo il 25 ottobre 2007 l’Amministrazione ha contratto mutui per opere di vario tipo per un importo superiore a un milione e seicentomila euro e che nessun mutuo ha riguardato il Centro sportivo polivalente. Non solo, l’amministrazione Miasi non si è occupata dello stato in cui si trovano i campetti ma li ha ulteriormente danneggiati utilizzandoli per manifestazioni di vario genere che hanno definitivamente rovinato il manto in PVC della struttura coperta”. La nota conclude: “Il gruppo di minoranza chiede di sapere se il Centro sportivo polivalente, allo stato attuale e nello stato in cui si trova, è “agibile” ai sensi della normativa vigente in materia, e se i campetti in atto sono utilizzati da Società o Associazioni regolarmente autorizzate”. Anche il capogruppo di minoranza Campagna esprime “perplessità sul rispetto da parte della struttura sportiva delle prescritte norme di sicurezza, relativamente all’eliminazione delle barriere architettoniche, alle norme antincendio, agli impianti elettrici, agli impianti di riscaldamento e a quelli idrici e, si chiede, continua Campagna, se il Comune è in possesso delle relative certificazioni che attestino che, a tutt’oggi il Centro sportivo polivalente garantisce l’assoluta sicurezza e la più totale incolumità a chi utilizza gli impianti sportivi”. Campagna conclude chiedendo “se l’Amministrazione Comunale ha dato formale incarico per la redazione di un progetto esecutivo per la ristrutturazione e messa in sicurezza dell’impianto sportivo, ed ancora, se eventualmente è già stata inoltrata qualche richiesta di finanziamento alla Regione Siciliana e in quale data presuntivamente i campetti potranno tornare ad essere fruiti dalla cittadinanza in modo ottimale. In alternativa ad un improbabile finanziamento pubblico che comunque avrà tempi lunghi, i consiglieri firmatari dell’atto ispettivo lanciano anche la proposta di utilizzare la procedura del “project financing” che consentirebbe di ristrutturare gli impianti sportivi citati in breve tempo, senza costi a carico dei cittadini ed assicurandosi peraltro così un periodo di gestione efficiente”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P