32.8 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Luglio 13, 2024
HomeCronacaPIANO SANITARIO COL PAPARDO PIEMONTE E TAORMINA

PIANO SANITARIO COL PAPARDO PIEMONTE E TAORMINA

Il vicepresidente dell’Assemblea regionale, on. Santi Formica (nella foto), “si sta battendo, si legge in un comunicato, per l’approvazione di alcune rilevanti modifiche, racchiuse in una decina di emendamenti (fra cui quello relativo al parere della Commissione sul Piano triennale di programmazione che deve essere vincolante, approvato ieri) e che comprendono diversi aspetti del Piano di rientro. Le questioni di notevole importanza rimangono tre: la creazione del terzo bacino Messina, comprendente le aziende sanitarie provinciali e quelle ospedaliere, che andrebbe ad aggiungersi ai due già previsti dal disegno di legge n. 248, denominati “Bacino Sicilia Occidentale” (Palermo, Agrigento, Caltanissetta e Trapani) e “Bacino Sicilia orientale” (Catania, Siracusa, Ragusa); l’esclusione del conglobamento fra aziende ospedaliere universitarie e aziende ospedaliere, dunque i Policlinici rimarrebbero autonomi; gli ospedali Papardo e Piemonte di Messina, insieme con quello di Taormina, diventerebbero Arnas, cioè azienda di riferimento regionale di alta specializzazione, al pari del Cannizzaro di Catania e l’Ingrassia di Palermo. Dunque anche Messina avrebbe uno dei tre grandi centri siciliani e non sarebbe declassata come attualmente previsto dal disegno di legge”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P